Resta in contatto

News

Ternana, si ricomincia da capo: domani udienza al Tfn, poi Consiglio di Stato

La sede della FIGC

I rossoverdi sperano nell’organo federale per invertire la sentenza del Collegio di Garanzia dell’11 settembre. B più lontana, ma c’è ancora una speranza.

Tutto da rifare per la Ternana. Questa mattina il Tar del Lazio ha respinto il ricorso dei Rossoverdi e della Pro Vercelli, ritenendo giuridicamente valida le decisione del Collegio di Garanzia dell’11 settembre, confermando l’inammissibilità della richiesta di tornare al format della Serie B a 22 squadre. Con questa sentenza per le Fere la possibilità di giocare nella cadetteria si allontana, ma c’è ancora un’ ultima speranza. Domani, infatti, ci sarà l’udienza del Tribunale Federale Nazionale, organo realmente competente in materia secondo il Tar. Ma è pronto pure un ricorso d’urgenza al Consiglio di Stato.

SI RIPARTE DAL VIA.  Due mesi e mezzo trascorsi inutilmente, verrebbe da pensare. La società di Via della Bardesca si è ritrovata in un vortice da cui sembre davvero complicato uscirne illesi. Un”Gioco dell’Oca”, per usare la metafora ludica adottata nel comunicato il Club Rocca Rossoverde qualche giorno fa, in cui è stata pescata una carta “imprevisti” che impone di tornare al punto di partenza. Il Tfn, primo grado della giustizia calcistica, è lo stesso organo che il 17 luglio aveva, a spese proprio della Ternana, accolto il ricorso del Novara e cancellato il famoso comma D3 riguardo ai criteri di ripescaggio, ammettendo anche il Catania.

ULTIMA SPIAGGIA. Ora, dunque, la strada verso il ripescaggio in Serie B si fa molto più ripida e impervia. Ranucci e gli avvocati della società rossoverde dovranno presentarsi davanti ai giudici federali, cui si erano rivolti all’indomani della sentenza del Collegio di Garanzia. In caso di esito negativo, per la Ternana ci sarebbe un’ulteriore opportunità: quella della Corte d’Appello Federale. Stando ai precedenti, però, non c’è da sorridere. Il primo agosto la Caf aveva respinto già il ricorso delle Fere effettuato contro la sentenza del Tfn di ripescabilità di Novara e Catania. Contemporaneamente, però, i legali di Ternana e Pro Vercelli hanno lavorato oggi anche per procedere ad un ricorso d’urgenza al Consiglio do Stato, che dovrebbe essere inoltrato già nelle prossime ore.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News