Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ripescaggi, l’annuncio di Frattini: “Domani si decide, nessuno slittamento”

Dalla Moldavia, dove si trova in visita istituzionale, il presidente del Collegio di Garanzia risponde ai cronisti e conferma la data nella quale si deciderà sul formati del campionato

Sarà domani il giorno chiave. Il presidente del Collegio di Garanzia del Coni Franco Frattini ha confermato che sarà domani il giorno decisivo, quello nel quale si saprà finalmente di quante squadre sarà composto il campionato di serie B ed eventualmente, in caso di allargamento, quali squadre saranno ripescate. Inoltre, si deciderà  sul comportamento del commissario Figc Roberto Fabbricini.

Domani sera il verdetto sulla serie B, nessuno slittamento“. L’annuncio è via twitter, in risposta alla domanda formulata da alcuni colleghi de Il sole 24 ore. Domani e non oggi perchè oggi Frattini, come rappresentante dell’Osce  (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) si trova in Moldavia, in visita istituzionale per consegnare la prima targa automobilistica che consentirà la libera circolazione dalla regione della Transnistria, Repubblica autoproclamata,  sotto tutela russa ma ufficialmente parte della Moldavia, verso lo stesso stato e verso l’Unione Europea.

Una risposta, quella di Frattini, che mette a tacere ogni altra ipotesi, come quella formulata ieri dal presidente del Coni Giovanni Malagò, di un ulteriore slittamento a mercoledì.

DILEMMA RIPESCAGGI. Nelle ultime ore era rimbalzata su diversi media la notizia che sarebbero state bocciate le domande di ripescaggio e che quindi la serie B resterebbe a 19 squadre, ma la notizia – anche da fonti perugine – pare non trovare per adesso riscontri.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News