Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bandecchi: “Nessuna evasione, uno show che avrebbero potuto evitare”

Il presidente: “Dovranno scusarsi, spero che mi ascoltino presto”. Ternana fuori dall’inchiesta, “ma intanto ha i conti bloccati”.

Non si sente scosso. Anzi, è sereno. “Se non altro – ironizza – perché hanno deciso di non finire lo show, arrestandomi“. Tuttavia, non nasconde di essere comunque infastidito. Conferma, però, che c’è stato il sequestro dei beni e di tutti i conti correnti delle sue aziende. “Se avessero detto che avrei dovuto dare 20 milioni – dice ancora il presidente della Ternanaavrebbero fatto prima a dircelo, o a mandarci una lettera. Quei soldi, li ho e glieli avrei dati subito. E avrebbero evitato questo show“. Il presidente respinge le accuse legate all’inchiesta che sta interessando l’Università Niccolò Cusano per presunte evasioni fiscali per 30 milioni di euro, con tanto di sequestro di beni e blocco di conti correnti. Convinto anche che qualcuno, prima o poi , “dovrà scusarsi“. Rilascia dichiarazioni a diversi organi di informazione, sia umbri che nazionali, in cui dice la sua. Il Messaggero, il Corriere dell’Umbria, la Nazione, ma anche Am Terni Television 84, Tele Galileo, Umbria Più Trt, Terninrete, Umbriaon, Ternitoday, Umbria 24, Calcioternano, Sporterni e Calcioternano. Le testate online Umbria7 e Ternananews menzionano pure una nota della stessa università. Tutti riportano parole e dichiarazioni del presidente. Proviamo a sintetizzarle.

IRES NON DOVUTA. Sulla presunta evasione fiscale, dovuta al fatto che l’università sarebbe un ente non statale senza scopi di lucro, Bandecchi replica che non è così, in quanto Unicusano è un’università che manda i bilanci al ministero e non è tenuta a depositarli alla Camera di commercio. In più, i soldi derivano da rette universitarie e queste ultime, secondo una legge del 2020, non possono essere sottoposte a tassazione Ires, imposta che è invece proprio interessata da questa inchiesta a carico di Unicusano. Parla di indagine faziosa e sbagliata, da parte della Guardia di Finanza. “Ma un giudice – precisa – poi deciderà“.

NESSUN USO IMPROPRIO. Riguardo ai soldi che lo stesso Bandecchi avrebbe utilizzato e speso impropriamente, per il numero uno rossoverde, l’utilizzo dei soldi dell’università non è improprio. Cita anche una sentenza del Consiglio di Stato che definisce “camaleontiche” le università private (cioè con funzione sia statale che privatistica). Fa anche riferimento a una vicenda, archiviata tempo fa, legata al fatto che Bandecchi avrebbe finanziato la campagna elettorale di Antonio Tajani (attuale ministro e vicepresidente del Consiglio), per la quale si stabilì che dei soldi, proprio perché presi dalle rette universitarie, lo stesso Bandecchi avrebbe potuto utilizzarli come meglio avrebbe creduto, in quanto suoi. L’auspicio è che un giudice ascolti presto lui, i suoi legali ei suoi commercialisti, perché la faccenda si chiarisca al meglio ed emerga l’innocenza dell’università telematica di Bandecchi.

LA TERNANA. La Ternana, ora, rischia qualcosa? La società rossoverde, come specifica il comunicato stampa diramato e legato all’indagine, non è interessata dall’operazione. Per Bandecchi, però, anche la Ternana risente di tutta questa inchiesta. Sottolineando con forza, infatti, il nodo dei conti correnti bloccati, compreso quello della società rossoverde. Tanto che se la cosa non si sblocca entro fine gennaio, la società non riuscirebbe a pagare stipendi e trasferimenti. A Bandecchi, come lui stesso dice, è stato riferito che ci vorrà una decina di giorni per provvedere allo sblocco. Il presidente sollecita questo, proprio perché ha gli stipendi (e non solo quelli della Ternana) da pagare. Ma precisa che la Ternana non si ferma e che ora si pensa ora alla partita con la Reggina. Lui andrà. E in merito al viaggio che affronterà, sempre in riferimento a quanto gli contesta l’inchiesta, dice: “Decidete voi, se quello sarà un viaggio di lavoro, o di piacere“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Società completamente disorganizzata, regna ancora ad oggi 25 gennaio una grande confusione.......per me si rischia tanto.....ci vorrebbe un DG con..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Vi scrivo da Empoli, Andreazzoli è un grandissimo allenatore e promuove un calcio moderno....dategli tempo e magari giocatori adatti al suo gioco e..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News