Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Selvaggi, la Ternana e quel retroscena: “Rosa, Cardillo e Marinai dissero…”

L’ex attaccante  rossoverde racconta al quotidiano Il Mattino il suo approdo a Terni, la prima esperienza lontano da casa

Franco Selvaggi e la Ternana. L’ex centravanti è molto legato da sempre ai colori rossoverdi e ogni volta che può ne parla. Succede anche col quotidiano Il Mattino, che lo intervista in occasione dei 40 anni dal Mondiale vinto in Spagna dall’Italia. Selvaggi fu campione del Mondo, pur senza giocare un minuto.

Al quotidiano campano, Selvaggi racconta, fra le altre cose, il suo approdo alla Ternana (vi giocò fra il 1971 ed il 1973), prima squadra fuori dalla sua città d’origine. “I calciatori del Matera venivano a vedere noi piccoli. Uno di loro, Angelino Rosa, andò alla Ternana e disse ai dirigenti: a Matera c’è un fenomeno, prendetelo. Partii alle 4 del mattino con la 124 scassata del presidente Lo Capo, felice perché saltavo la scuola. Arrivammo un’ora prima, giocai con un piatto di pastasciutta sullo stomaco”.

Selvaggi giocò benissimo, ma l’affare rischiò di non concretizzarsi: “Lo Capo mi prese in disparte e disse: ti vogliono. Io devo tornare a casa, gli risposi. Tirò sul prezzo, a un certo punto sbagliò la mia data di nascita, stava saltando tutto. Due giocatori, Romano Marinai e Antonio Cardillo, si intromisero: se non volete spendere 3 milioni per Selvaggi, lo compriamo noi. Ero terrorizzato. Ma un milione lo davano ai miei e uno al presidente che era operaio. Pensai a loro e firmai”

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Amarcord