Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ternana, è ora di batterlo!

Il tecnico che le Fere associano a tante beffe, compresi quattro derby amari: Bisoli si ripresenta contro, sulla panchina del Cosenza

La sfida di sabato contro il Cosenza, al Liberati, ha una motivazione in più, per la Ternana, tra le tante che già ci sono. Quella di interrompere un maleficio lungo ben 14 anni e che, per i colori rossoverdi, risponde al nome di Pierpaolo Bisoli. Proprio lui, spesso letale con le squadre da lui allenate. Dalla stagione 2007-2008, ben 11 precedenti, 9 in campionato e due in Coppa Italia, con il tecnico emiliano vincente per ben 8 volte. Adesso, Bisoli, torna ad affrontare di nuovo da allenatore la Ternana, visto che da poche settimane è sulla panchina del Cosenza. Il computo di tutti i precedenti ufficiali è di 8 vittorie di Bisoli, 1 vittoria della Ternana e 2 pareggi.

STORIA DI UN TABU’. La storia tra il Bisoli allenatore avversario e la Ternana, praticamente un conto aperto, comincia nel campionato di Lega pro 2007-2008. Il suo Foligno battè i rossoverdi nella gara di andata per 1-0. Al ritorno, invece, la Ternana riuscì a imporsi per 2-1, con reti di Rigoni e Morello e con i Falchetti a segno su rigore con Coresi. Era il 16 marzo 2008 e quella è stata l’ultima volta che la Ternana è riuscita a battere una squadra allenata da Bisoli. Le strade tra lui e i rossoverdi tornarono a  incrociarsi in serie B nel 2012-2013, quando allenava il Cesena. Al Liberati, fu 0-0, ma con il portiere bianconero Belardi protagonista di parate decisive. Al ritorno, beffa con sconfitta per 1-0 per la rete su punizione trovata da Succi al 90′, dopo una partita praticamente dominata dai rossoverdi. L’anno successivo, ancora da tecnico del Cesena, fece 1-1 in andata e vinse a Terni per 2-0 (in gol ancora Succi e il futuro rossoverde Coppola). Il 2015-2016 fu l’anno dei due derby vinti come tecnico del Perugia, entrambi per 1-0. In andata, gol partita di Ardemagni su rigore inesistente, al ritorno rete improvvisa nel finale di Prcic in una partita con più Ternana che Perugia. Maledizione proseguita pure l’anno successivo, da tecnico del Vicenza, con la vittoria al Liberati per 2-1, con vantaggio dei veneti segnato da Giacomelli, pareggio trovato da Petriccione e rigore a tre minuti dalla fine trasformato da Pucino.

PURE IN COPPA. Oltre ai precedenti in campionato, ci sono anche due incontri in Coppa Italia, contro le squadre allenate da Bisoli. Nel 2007-2008, in un Ternana-Foligno di Coppa Italia di serie C (altro derby amaro), vittoria dei Falchetti per 2-1 al Liberati, con vantaggio ospite di Petterini, pareggio momentaneo di Lacheeb e gol folignate ancora di Petterini. Nel 2009-2010, altra beffa, stavolta nella Coppa Italia principale, con Bisoli sulla panchina del Cesena. Gara secca al Manuzzi in agosto. Ternana avanti 2-0 con reti di Tozzi Borsoi e Noviello, ma poi costretta a subire la rimonta dei padroni di casa, che segnarono su rigore con Giaccherini alla fine del primo tempo e arpionarono proprio al 90′ il pareggio con Djuric. Finì ai rigori, con il Cesena vittorioso.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Daniele
Daniele
2 anni fa

Oh avete un complesso di inferiorità… Sempre a nominare il Perugia e trovare i precedenti e “vendicarli”… Vedete de non batte i denti anche stavolta

Gennaro di Cosenza
Gennaro di Cosenza
2 anni fa

Dai pierpa. Facci sugnare

Articoli correlati

L'intelligenza artificiale, chiamata in causa da Chiamarsi Bomber ha stilato una lista di talenti. Spicca...
Lo 0-0 di Brescia è uno dei ben sei risultati a reti bianche della 34' giornata....
L'ottimo ingresso in campo di Dionisi a Brescia fa aumentare le sue quotazioni in vista...

Altre notizie

Calcio Fere