Resta in contatto

News

Il saluto a Russo dai suoi vicini di casa: “Grazie, vera Fera!”

L’arrivederci con una statuetta: “E’ stato davvero uno di noi, vicino ai bambini e pronto pure a tagliare l’erba”.

Per Michele Russo, l’addio alla Ternana è arrivato con un sorriso e qualcosa di cui essere orgogliosi. I suoi vicini di casa, nella zona di via Aleardi, prima della sua partenza per Livorno lo hanno omaggiato di una statuetta come ricordo. Ma anche come premio. Come si legge in un  post uscito sul gruppo Facebook di “Hic sunt Ferae“, Russo ha vissuto la vita di quartiere e si è sempre sentito parte integrante della zona nella quale ha abitato.

IL POST. Sul post social, tra l’altro con tanti commenti di saluto e di stima nei confronti del difensore, c’è la foto, che riportiamo anche come immagine in evidenza, in cui due vicini di casa e tifosi della Ternana consegnano a Russo la statuetta ricordo. “Ha vissuto a pieno – si legge nel post – la ternanità con grande entusiasmo. Qui lo stiamo premiando… ma non perché ha vinto il campionato… Ma perché quando ha potuto si schierato con i bambini del quartiere e soprattutto si è messo a tagliare l’erba con noi volontari. Questo è Michele Russo professionista, padre di famiglia e uno di noi di Via Aleardi“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News