Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, senti Tesser: “Falletti super, oggi è un vero leader”

L’allenatore oggi al Modena è uno dei tanti doppi ex ed ha già allenato il fantasista rossoverde: “Occhio al Pordenone, sarà vera battaglia”

Attilio Tesser è uno dei tanti doppi ex della sfida fra Pordenone e Ternana. L’allenatore, oggi al Modena, ha giocato in anticipo il match sulle colonne de Il Messaggero:

“La Ternana è forte, altamente competitiva, tosta. Pensate solo che davanti ha Donnarumma e Pettinari, due che sono considerati tra i tre o quattro attaccanti più forti di tutta la serie B. C’è Partipilo che lo scorso anno mi ha impressionato, c’è Falletti che è super. Questo attacco, importante, mi sembra il punto di forza. Ha un tecnico come Lucarelli al quale vanno fatti solo i complimenti per i numeri che ha fatto”, dice.

Falletti valore aggiunto

Tra i giocatori che sicuramente saranno della partita, c’è anche Falletti, che Tesser ha allenato nel suo periodo ternano: “Falletti è super- dice – Quando arrivai a Terni lui era giovane, è cresciuto tantissimo. Le qualità le aveva tutte già allora, poi ha acquisito fiducia morale ed è diventato un calciatore di alto livello ed un leader di squadra, anche grazie all’umiltà che ha sempre avuto”

Partita e campionato

Sulla partita e sul campionato, non ha dubbi: “Sarà una gara difficilissima, il Pordenone è al terzo anno di B e credo che abbia speso molto per operare acquisti importanti e fare una squdadra competitiva. E’ partita male ma ha un potenziale molto buono, sabato ci sarà da battagliare. Il campionato? Presto per dire cosa potrà riservare, è particolarmente competitivo e complicato. La Ternana, con l’attacco che ha potrà ambire anche alle zone medio altre, a ridosso dei playoff”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Errata corrige, il gol del pareggio 1-1"
Advertisement

Altro da Approfondimenti