Resta in contatto

News

Empoli-Ternana 2-1, rivivi la cronaca dell’amichevole

A Coverciano, Fere battute di misura, tutti i gol segnati nel primo tempo, ripresa di stampo rossoverde, Lucarelli fa il 4-4-2.

Ternana in campo a Coverciano, nel test amichevole di lusso contro l’Empoli, squadra di serie A. E’ finita 2-1 per la squadra di Andreazzoli, con tutte le reti segnate nel primo tempo. La partita è stata giocata a porte chiuse, con accesso al centro tecnico federale fiorentino inibito sia ai tifosi che agli operatori dell’informazione. Ad aprire le marcature è stato l’Empoli con Cutrone. Pareggio momentaneo siglato da Donnarumma, prima del nuovo vantaggio empolese trovato da Tonali. Un palo, le parate del portiere Vicario (entrato nella ripresa) e la sfortuna, hanno poi negato alla squadra di Cristiano Lucarelli il 2-2, con un secondo tempo in cui i rossoverdi hanno fatto di più rispetto agli avversari. Si è vista una Ternana schierata con il 4-4-2, con Pettinari e Donnarumma insieme nell’undici iniziale.

Riviviamo la cronaca dell’amichevole, grazie anche alla collaborazione dell’addetto alle comunicazioni della società rossoverde, Lorenzo Modestino.

Foto in evidenza dal profilo Twitter della Ternana calcio.

PRIMO TEMPO

14′: Primo tentativo della Ternana con Donnarumma e palla sul fondo.

18′: occasione Empoli, Iannarilli sventa in uscita su La Mantia.

21′: GOL EMPOLI. A segno con un colpo di testa di Cutrone.

23′: GOL TERNANA!!!! L’ex Donnarumma a segno su colpo di testa da cross di Peralta.

31′: GOL EMPOLI. Azzurri di nuovo in vantaggio, segna Tonelli di testa, da calcio d’angolo.

36′: Ottimo intervento di Iannarilli, in uscita su Mancuso.

40′: Tiro a botta sicura di Donnarumma, ma palla sul palo, Ternana vicina al 2-2.

42′: Tiro pericoloso di Cutrone, parata di Iannarilli.

44′: Pericolo creato dalla Ternana, con Capuano che sfiora il pareggio.

FINE PRIMO TEMPO.

Si va al riposo, sul punteggio di 2-1 per l’Empoli.

SECONDO TEMPO.

Si ricomincia a giocare, a Coverciano.

Cambi Empoli: Vicario per Furlan e Henderson per Zurkowski.

Diverse sostituzioni nell’undici della Ternana: Dentro Defendi per Ghiringhelli, Sørensen per Kontek, Boben per Capuano, Celli per Martella, Agazzi per Paghera, Furlan per Capone, Partipilo per Peralta, Falletti per Pettinari e Mazzocchi per Donnarumma.

10′: Punzione diretta di Falletti, Vicario si oppone e devia in calcio d’angolo.

14′: Partipilo sfiora il gol tirando al lato su passaggio di Mazzocchi.

21′: Ancora un ottimo Vicario sulla strada della Ternana, il portiere respinge un tiro di Mazzocchi.

23′: Empoli pericoloso, con un colpo di testa di Tonelli parato da Iannarilli.

28′: Partipilo cerca la via del gol dalla distanza, ma il tiro finisce sul fondo di non molto.

36′: Cambio nella Ternana, con Mazza al posto di Palumbo.

Fine partita.

Il tabellino.

EMPOLI (4-3-3): Furlan (Vicario 1’st); Fiamozzi (25’st Marchizza), Tonelli (37’st Pezzola), Luperto, Parisi; Haas, Zurkowski (1’st Henderson), Bandinelli; La Mantia (29’st Di Francesco), Mancuso, Cutrone.

In panchina: Hvalic, Boli, Morelli, Rizza, Ignacchiti, Bonassi, Heimisson, Sodero.

Allenatore: Andreazzoli.

TERNANA (4-4-2): Iannarilli (1’st Vitali); Ghiringhelli (1’st Defendi), Kontek (1’st Sørensen), Capuano (1’st Boben), Martella (1’st Celli); Peralta (1’st Partipilo), Paghera (1’st Agazzi), Palumbo (36’st Mazza), Capone (1’st Furlan); Pettinari (1’st Falletti), Donnarumma (1’st Mazzocchi).

In panchina: Casadei.

Allenatore: Lucarelli.

Arbitro: Galipò (Firenze)

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "non sò chi ha scritto l'articolo ma veniva dal Brescello e non dal Chievo ;)"

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da News