Resta in contatto

Approfondimenti

Erano Fere, ora sono disoccupati

Da Pacilli che se la prende con le nuove rose limitate, fino a Marcone che aspetta ancora il Livorno. Ecco gli ex Ternana ora svincolati.

Una squadra ideale, con loro, non la si può fare, vista la disomogeneità di ognuno nella suddivisione dei ruoli in campo (ci sono tre portieri e un solo difensore). E’ comunque curioso, che undici calciatori ex Ternana (che sarebbero pure dodici) oggi siano nelle liste degli svincolati. Vediamo, dunque, quali sono gli ex rossoverdi al momento senza una squadra.

PORTA CHIUSA. Uno di questi ex, sarebbe Tommaso Berni. Ma pare che il suo svincolo dall’Inter sia in realtà il preludio all’addio al calcio giocato. Alle soglie dei quarant’anni, il portiere che difese la porta delle Fere nei primi anni duemila potrebbe smettere dopo una lunga militanza nella serie A, tra Lazio e Inter, anche se in realtà ha sempre trovato pochissimo spazio nella massima divisione. A proposito di portieri, tra questi spunta Andrea Sala, la cui ultima militanza con la Ternana risale al primo anno della gestione Unicusano, ceduto poi dopo più di un lustro in cui era stato legato alla società rossoverde. Si è svincolato dal Rimini. Fino al recente ex Richard Marcone, che ha chiuso nell’estate 2020 la sua avventura nella Terni calcistica, durata una sola stagione. Sta attendendo risposte dal Livorno per trovare una nuova sistemazione.

RIECCO SANTACROCE. Tra gli attuali ex rossoverdi svincolati, figura un solo difensore. Ed è il “solito” Fabiano Santacroce, negli ultimi anni spesso nella condizione di svincolato e spesso costretto a trovarsi una squadra a campionato cominciato o, in alcuni casi, a campionato già bello che inoltrato. Nella stagione sposriva 2015-2016, l’ex difensore del Parma e della Nazionale Under 21 approdò alla Ternana, in serie B, collezionando però pochissime presenze per pochissimi minuti. I problemi fisici, che da sempre lo perseguitano, non gli permisero di giocarsi le sue carte a Terni. L’ultimo club con cui ha militato e dal quale si è svincolato, è stato la Virtus Verona.

MEDIANI FERMI. Tra i giocatori del centrocampo, gli ex della Ternana rimasti al momento sena una quadra sono tre. In primis, Alessandro Di Paolantonio svincolato dall’Avellino. Nonostante la qualità del giocatore, capace spesso di far fare la differenza al reparto mediano degli irpini, per lui non c’è stato alcun rinnovo di contratto. Nè è riuscito sul mercato a trovare sistemazione nei tempi previsti dalla finestra. E’, tuttavia, in attesa dell’occasione migliore. D’altra parte, da svincolato, può ancora trovare una società che lo faccia giocare. A spasso, per il momento, anche Stefano Botta. Lui, ai tempi del ritorno in serie B della Ternana con la gestione tecnica di Mimmo Toscano, fu uno dei primi acquisti di categoria operati dalla società. La sua ultima esperienza è stata con la maglia della Vis Pesaro, prima di ritrovarsi senza un contratto. Un altro ex della Ternana ora tra gli svincolati è Federico Giraudo. Atipica, la cosa, trattandosi di un giovane. Lui, in prestito a Terni nella stagione 2018-2019 e proveniente dal Torino, era poi finito al Cesena che lo aveva acquistato. Ora, però, è senza squadra.

PUNTE “SPUNTATE”. Eccoci agli attaccanti. Su tutti, il nome illustre di Daniele Cacia. Lui, in realtà, militò nell’estate 2002 nella Ternana senza mai giocare una gara con la maglia rossoverde, in quanto si infortunò e poi venne mandato a giocare altrove. Anche per lui, svincolato dal Piacenza, possibile ritiro in vista. Poi c’è Mario Pacilli, senza squadra dopo essersi svincolato dalla Viterbese. Lui, che in rossoverde cominciò giovane, di recente si era sfogato per la regola delle rose limitate in serie C in seguito alla quale molti giocatori, lui compreso troverebbero difficoltà a trovare nuove collocazioni una volta rimasti svincolati. Per non parlare di Diego Albadoro, anche lui come Di Paolantonio di recentissimo svincolo dall’Avellino, ad oggi appiedato. Ancora svincolato e in attesa di sistemazione anche Andrea Repossi, arrivato a scadenza con la Ternana nel 2020.

GLI ALLENATORI. Non solo calciatori. Ci sono anche degli ex della Ternana (sia da allenatori che da giocatori), tra i mister svincolati. Tanto per citarne alcuni, Giovanni Cornacchini, Gianluca Atzori, Roberto Breda, Davide Dionigi, Cristian Bucchi e pure Fabio Gallo, quest’ultimo sulla panchina della squadra rossoverde per un anno e mezzo fino all’ultima stagione, prima cioè di lasciare il posto a Cristiano Lucarelli.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti