Resta in contatto

Amarcord

Avellino-Ternana, quarant’anni fa l’unico confronto in Coppa Italia

I ricorsi storici dei due club rimandano anche ad una partita nella seconda competizione nazionale, quella però riservata alle formazioni di serie A e B. Ecco come andò quella volta

Avellino e Ternana, che si sfidano mercoledì 27 novembre alle ore 20 allo stadio Partenio-Lombardi per gli ottavi di finale di Coppa Italia, si ritrovano di fronte in questa competizione esattamente 40 anni dopo. Si trattava però della Coppa Italia maggiore ed era il 26 agosto 1979.

L’Avellino, guidato in panchina da Rino Marchesi, militava in serie A ed in campo c’era l’attuale direttore sportivo irpino, Salvatore Di Somma che ne era il capitano. Con lui fra gli altri  Paolo Beruatto, quel Giovanni Francesco Pozza che l’estate dopo passerà proprio fra le fila delle Fere, Claudio e Stefano Pellegrini, Andrea Carnevale, Franco Cordova e una coppia di portieri di tutto rispetto: Nicola Di Leo e Ottorino Piotti.

La Ternana di Pietro Santin, che a fine stagione – dopo un cambio tecnico – retrocederà in serie C1 annovera fra gli altri Poerio Mascella, Sileno Passalacqua, Attilo Sorbi e Lele Ratti. La partita vale per il primo turno in cui le cinque squadre (ci sono anche Fiorentina, Verona e Como), si sfidano in un girone con partite di sola andata.

Allo stadio Partenio finisce 0-0 e i rossoverdi passano il turno, alla fine del girone, perchè a parità di punti con la Fiorentina di Carosi, ha una miglior differenza reti.

I rossoverdi avanzano sino alle semifinali: superano ai quarti il Napoli, poi nella semifinale di andata e ritorno, cede il passo alla Roma del ‘Barone’ Niels Liedholm.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Amarcord