Resta in contatto

Approfondimenti

Bisceglie-Ternana, anche l’incrocio Pochesci-Gallo è da tenere d’occhio

Diversi i motivi di interesse della sfida dello stadio Ventura. Uno riunisce i due tecnici ed in particolare l’allenatore romano alla città di Terni

Non soltanto un tabù da sfatare, quello dello zero che campeggia alto in ben due fattori nei confronti della Ternana in terra biscegliese. La sfida fra Bisceglie-Ternana offre un altro spunto di interesse. Sarà infatti il secondo in carriera fra i due tecnici Sandro Pochesci e Fabio Gallo.

La ruota del calcio vuole che quell’unico match è stato vinto dall’allenatore romano: era il campionato 2017-18, con Pochesci sulla panchina della Ternana e Gallo su quella dello Spezia: il 4-2 in rimonta che ne scaturì segnò una delle sole tre vittorie dell’allenatore romano nelle 23 partite con la Ternana: i rossoverdi andarono sotto 2-0 (segnò Marilungo per lo Spezia e subito dopo Pablo Granoche, prima della rimonta con Albadoro, Tremolada, Angiulli e Montalto)

POCHESCI E TERNI. Il tecnico dei pugliesi cerca di smorzare i toni dal primo giorno nel  quale si è seduto sulla panchina rossoverde. Il giorno dell’annuncio  del suo arrivo a Bisceglie disse. “Non ho nessuna vendetta da compiere verso la Ternana. Io non porto alcun rancore, a Terni mi hanno voluto e mi vogliono bene perché ho dato il massimo, in quella città ho lasciato il cuore, non saranno mai nemici ma avversari. Certo che punto a batterli, come tutte le squadre forti”.

Ma è chiaro che anche per come è finita la sua esperienza in rossoverde (raccontò di essere stato esonerato con un messaggio) e per le continue bordate alla società, sicuramente non sarà una partita come le altre.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti