Resta in contatto

Tifosi

Dalla Germania un murales in ricordo di ‘Lingua’

Lo hanno realizzato i tifosi del Sankt Pauli, uniti da una lunga amicizia a quelli della Ternana. Non è la prima loro iniziativa del genere

Un pensiero speciale, da una tifoseria gemellata con quella rossoverde. I tifosi del Sankt Pauli, uniti a quelli della Ternana  soprattutto per il rifiuto di ogni forma di razzismo, nazismo e di tutte le discriminazioni, hanno voluto omaggiare Marcello Millesimi, noto come Lingua, il tifoso rossoverde scomparso qualche giorno fa e lo hanno fatto con un murales che lo raffigura, dipinto su un muro della città di Amburgo, dove ha sede la squadra.

Non è la prima volta che i tifosi tedeschi si cimentano in una operazione nostalgia: tempo fa avevano realizzato uno striscione in ricordo di Renzo ‘Rambo’ Tolomei esposto durante una partita di campionato. Altre volte, avevano espresso sempre con striscioni la vicinanza ai terremotati del centro Italia (“Forza Umbria”) e agli operai dell’Ast nel peri0do più nero dell’azienda siderurgica.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che bravi

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Mi manchi tanto amico mio

Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Questo, per chi ha vissuto in prima persona è un tuffo al cuore pieno di bei ricordi(indimenticabili), mia opinione è che se Viciani ha potuto..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Tifosi