Resta in contatto

Calcio femminile

Ternana, importanti novità in arrivo nel settore femminile

Manca ancora l’ufficialità ma potrebbe presto aprirsi una nuova fase per le ragazze in rossoverde. Resta ancora da definire però la situazione di tecnici e dirigenti

La Ternana avrà la sua prima squadra  femminile di calcio a 11. Non c’è ancora l’ufficialità, ma pare certo che il blocco dell’Under 17, allenata quest’anno da Simone Pepponi, dovrebbe costituire, insieme a qualche innesto, quello della Prima Squadra, che la società iscriverebbe all’Eccellenza (il primo campionato sotto la serie C).

ROTAZIONI. Sarebbe questa una delle prime mosse della società rossoverde, decisa a puntare sul settore femminile, andando al di là degli obblighi di legge che prevedono solo la creazione di squadre femminili, senza specificare quali e quante.  Da questa squadra dovrebbe prendere le mosse il progetto e la seconda mossa, se dovesse andare in porto il passaggio della Ternana C5 Femminile alla società di Bandecchi, sarà quasi certamente l’unione delle due formazioni Esordienti. L’Under 15, invece, diventerebbe Under 17, risolvendo quindi in parte il problema delle squadre sotto età.

All’ultimo campionato, all’Eccellenza hanno preso parte cinque formazioni umbre, il Real Deruta, il Santa Sabina, l’Orvieto FC, il Gubbio e la Picchi San Giacomo di Spoleto ele marchigiane Vis Pesaro, Sambenedettese, Yfit Macerata e Vis Porto Sant’Elpidio Faleria.

A questo proposito, non è ancora dato di sapere se saranno confermati gli allenatori Simone Pepponi (Under 17 e Under 15) e Massimiliano Rivelli (Esordienti) e  alcuni altri dirigenti del settore, che in questa stagione hanno contribuito allo sviluppo delle squadre rossoverdi, centrando anche importanti risultati. Non resta che attendere.

ROMAGNA CUP. La stagione si è intanto chiusa con la Romagna Cup (fra Cervia, Gatteo a Mare e Cesenatico), a cui la Ternana ha preso parte con l’Under 17, l’Under 15 ed Esordienti. L’Under 17 di Pepponi, inserite nel torneo Primavera, hanno sfidato Jesina e Ravenna: terzo posto a testa alta contro avversarie che militavano appunto nel campionato Primavera. Under 15  ed Esordienti nello stesso torneo, ma in gironi differenti. La squadra di Pepponi con Sporting Reggio Emilia bianco e Lugano, ha chiuso in testa, con una vittoria ed un pari. Le ragazze di Rivelli, impegnate con Reggio Emilia granata e Ravenna, hanno chiuso al secondo posto.

Poi nella finalissima, vittoria per l’Under 15 contro il Ravenna mentre le ragazze di Rivelli, dopo aver tenuto lo 0-0 col Lugano nella finalina, ha ‘offerto’ la vittoria alle svizzere, senza la disputa dei rigori a seguito di un contrasto fra una giocatrice rossoverde ed una elvetica, con quest’ultima portata in ospedale. Rebecca Quirini, che qui vedete nella foto con Pepponi, è stata premiata come miglior giocatrice del torneo.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Il mio ricordo del Maestro è legato agli anni 80 della serie c prima purtroppo ero piccolo, ho solo i ricordi della festa della promozione in serie A..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calcio femminile