Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ternana, cercasi vice per De Canio. E intanto col Teramo…

Ferruccio Mariani, tecnico della Primavera o Berretti
Ferruccio Mariani, tecnico della Primavera o Berretti

L’influenza dell’allenatore ha evidenziato il problema già noto dell’assenza di un ‘secondo’ dopo l’allontanamento di Brevi e Fabris. Una questione che andrà risolta quanto prima

L’allontanamento di Brevi e Fabris dallo staff tecnico della Ternana per divergenze di vedute con De Canio ha aperto un nuovo problema – non bastassero quelli che già ci sono – ovvero: in questo momento la Ternana non ha un vice allenatore. Può sembrare una questione da niente, ma non lo è: stamattina per esempio, col tecnico a letto influenzato, l’allenamento è stato diretto dallo staff tecnico. Ma l’assenza di un vero allenatore fra i collaboratori ancora in forza alla Ternana ha di fatto dimezzato il lavoro di rifinitura.

Nessuno fra coloro che fanno parte attualmente dello staff tecnico ha infatti l’autorizzazione per allenare eventualmente, in caso di emergenza, la Ternana, nemmeno Fulvio Flavoni che è il preparatore dei portieri ed ha una lunghissima esperienza in Umbria e nelle Marche, fra professionisti e dilettanti ma che – come ci confermano anche alcuni dei tecnici che l’hanno avuto al loro fianco – non è in possesso del patentino di Seconda Categoria, necessario per essere considerato un vice. Una deroga – semmai la Lega Pro dovesse concederla- sarebbe limitata forse ad un singolo match. Tiziano Mucciante non è ancora un allenatore, gli altri sono preparatori (Coletti e Petralia) o collaboratori non allenatori (Orlando).

PRECEDENTI. C’è l’aveva – per esempio- Emilio Coraggio, il vice di Pochesci, fresco di conseguimento dello stesso quando è arrivato a Terni col tecnico romano e ce l’ha Roberto Borrello, attuale tecnico della Under 15, che è stato il vice di Ferruccio Mariani sia alla Berretti che nelle tre partite in cui ha guidato l’anno scorso la prima squadra.

silvio PaolucciPAPABILI. Attualmente, fra i tecnici in organico alla Ternana, oltre a Mariani, gli unici altre che potrebbero ambire a questo ruolo sono appunto Borrello o i due responsabili del settore giovanile, vale a dire Silvio Paolucci (nella foto a fianco) e Dino Pagliari. Ma risulta difficile pensare che questi due ultimi possano abbandonare un ruolo dirigenziale – anche di grande responsabilità – per sedersi in panchina al fianco del tecnico.

Risulterà dunque fondamentale cosa deciderà di fare la società: Brevi e Fabris, come abbiamo sottolineato, sono a tutti gli effetti sotto contratto. Hanno deciso d’accordo col tecnico di lasciare lo staff ma restano a disposizione della Ternana, che se come crediamo deciderà di onorare i contratti dovrà in qualche modo utilizzarli. Potrebbero tornare al settore giovanile, da dove provenivano (il primo guidava la Under 15, l’altro era il responsabile della scuola calcio), magari scambiandosi di ruolo con qualcuno? Chi lo sa.

COL TERAMO. Intanto ieri sera, nel corso di Calcio e non solo, in onda su TeleTerni è stato mostrato un fotogramma curioso nel quale si vede De Canio utilizzare come ‘vice’ i senatori della squadra. Non solo Vives ma anche Vantaggiato. Chiaramente non una soluzione ma una emergenza. Sintomatica però del momento che sta vivendo la squadra.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Annamo bene proprio bene ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Mister ci porti sua moglie..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Pijate Oronzo Caná

Articoli correlati

L'incredibile stagione del calciatore pisano. che per ben 5 volte si è visto annullare gol...
Rossoverdi a caccia del bis dopo aver sfatato un incantesimo che durava 18 anni: la...
Con mezza difesa fuorigioco, diventa fondamentale il recupero del centrale danese. Ma in ogni caso...

Altre notizie

Calcio Fere