Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ternana, dovrai aspettare ancora alcuni giorni

Il presidente della Figc è pronto a riportare il format della serie B a 22, ma dovrà farlo il Consiglio federale, unico competente per statuto. E fissa la data di riunione.

La Lega di serie B di Maurto Balata che, da una parte, non blocca il campionato e ricorre al Consiglio di Stato. Dall’altra parte, la Figc con il neopresidente Gabriele Gravina, che risponde per le rime e fa sapere di essere pronto a decidere. Ma dice anche che dovrà coinvolgere il Consiglio federale, unico organo competente, statuto alla mano, a prendere questi provvedimenti. E fissa a martedì mattina, 30 ottobre, alle ore 11, la riunione del consiglio stesso.

BOTTA E RISPOSTA. Dunque, si saprà tutto il 30. E’ trascorsa una giornata abbastanza tesa, viste anche le dichiarazioni rilasciate qua e là dai due “contendenti”. Prima il presidente della Lega di B, Balata, che ha ricordato come ci siano 19 società che hanno dei diritti e che, a suo dire, sarebbe ora di “farla finita con la politica e giocare a calcio per tutelare “milioni di tifosi e tanti giovani“. Con un appello, alla Figc: “Ci tuteli!“.  La replica di Gravina, però, non si fa attendere. C’è anche una dichiarazione rilasciata al portale Tuttomercatoweb.com e riportata anche da altri siti: “Chi pensa di riportare in capo a questa governance la responsabilità dell’attuale situazione sul format del campionato di Serie B, la cui gravità è sotto gli occhi di tutti, così come ben evidenziato dalle ordinanze del Tar del Lazio, ha sbagliato indirizzo. A tal proposito, ho deciso di convocare tempestivamente per martedì 30 ottobre alle ore 11, il Consiglio Federale , unico organo statutariamente competente per decidere”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News