Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Rimini, si dimette (di nuovo) il tecnico Righetti: Ternana, ora potresti sfidare un ex

Gianluca Righetti (foto Teleromagna 24)
Gianluca Righetti (foto Teleromagna 24)

Alla base della decisione, maturata ieri sera, ci sarebbero contrasti all’interno dello spogliatoio. La società le ha accettate: sarebbe pronto un cavallo di ritorno, ben noto all’ambiente rossoverde

Clamoroso a Rimini.  I biancorossi, prossimi avversari della Ternana nel recupero di mercoledì cambia oallenatore. Il tecnico Gianluca Righetti infatti stamattina ha rassegnato le dimissioni. In tarda serata è arrivato anche l’ok della società; del resto era già la seconda volta in questa stagione che Righetti rassegnava le dimissioni.

L’allenatore, artefice della vittoria del campionato di serie D l’anno scorso, aveva infatti rassegnato le dimissioni alla fine del turno infrasettimanale di mercoledì, che vide i biancorossi sconfitti con la Feralpi Salò di Mimmo Toscano.

SPOGLIATOIO CALDO. Allora però, la società respinse le dimissioni e Righetti accettò di restare in sella. Stavolta, più che la sconfitta ad Imola sarebbero state decisive – questo è quello che trapela dagli ambienti romagnoli – i contrasti all’interno dello spogliatoio biancorosso, che avrebbero convinto Righetti a mollare. Già ieri sera, in sede di conferenza stampa, il tecnico aveva fatto capire la sua insoddisfazione. La società ha accettato le dimissioni. Decisione non  facile, perchè Righetti è uomo di fiducia del patron, l’imprenditore Giorgio Grassi, che lo aveva avuto con sè a Riccione in Eccellenza e che lo aveva chiamato nell’autunno 2017 dopo l’esonero di Simone Muccioli per tentare la scalata, poi riuscita alla serie C. Questa la nota della società:

“Il Rimini F. C. rende noto, con estremo rammarico, che mister Gian Luca Righetti ha rassegnato le dimissioni dalla guida tecnica della prima squadra. Una scelta irrevocabile, nonostante il presidente Giorgio Grassi abbia personalmente cercato di convincere l’allenatore a riconsiderare la propria posizione. A mister Righetti va un grande ringraziamento sia per aver brillantemente condotto il Rimini alla vittoria dello scorso campionato, e avere riportato i colori biancorossi tra i professionisti, che per il lavoro svolto in tutti questi mesi con grande professionalità, dedizione e attaccamento alla causa. A Luca Righetti anche il personale ringraziamento del presidente Giorgio Grassi per i tanti anni trascorsi insieme, un rapporto speciale di stima e di amicizia prima ancora che professionale. Il Rimini F. C. sta lavorando per identificare il profilo più giusto cui affidare la conduzione tecnica della squadra che, al momento, è stata affidata alle cure del vice-allenatore Marco Martini e dello staff tecnico.”

Curiosamente, anche in quel caso il tecnico cambiò dopo una sconfitta (5-3) con l’Imolese, ma poi le due formazioni – avversarie l’anno scorso nel girone di serie D che comprendeva anche le squadre umbre – hanno chiuso prima (il Rimini) e seconda(l’Imolese) festeggiando entrambe i professionisti.

EX IN ARRIVO. Se la società dovesse accettare le dimissioni, è pronto a tornare in sella l’umbro (nato a Bastia) Leonardo Acori, allenatore della Ternana in serie D nella stagione 1994-95 e più volte allenatore del Rimini (in serie B fra il 2005 ed il 2008 e nella stagione 2015-16 in Lega Pro).

Foto tratta da Teleromagna 24

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Certamente sulla sfida rischia di incidere molto, in casa biancorossa la situazione tecnica, con le dimissioni dell’allenatore Gianluca Righetti. Neopromosso – era nel girone di serie D con le squadre umbre, vinto con un mese e mezzo di […]

Articoli correlati

Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Il tecnico chiama 24 calciatori, recupera Pyyhtiä e Distefano....
Il diesse parla al quotidiano Repubblica: "Raimondo? Più forte di Petagna"....
Calcio Fere