Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, a Trieste un “dentro o fuori” dalla serie C

Sfida importante per le Fere allo stadio Rocco, ma dietro l’angolo c’è il Tar del Lazio. Il 23 decide sul campionato dei rossoverdi.

La testa dell’ambiente è a Trieste, a quello che forse è il primo importante banco di prova per la Ternana in questo campionato. Ma subito dopo, c’è l’udienza al Tar del Lazio (martedì 23) per discutere il ricorso della società rossoverde nei confronti della serie B a 19 squadre e per un eventuale ripescaggio. In base alle decisioni, si potrebbe delineare il futuro della stagione.

IL 23 IL PRONUNCIAMENTO. GLI SCENARI. Il ricorso è quello presentato al Tar del lazio in virtù del decreto della presidenza del consiglio che demanda alle esclusive competenze del Tar del Lazio i contenziosi per le iscrizioni o esclusioni dai campionati professionistici. La data, si avvicina. Il ricorso, presentato dalla società subito dopo l’entrata in vigore di quel decreto e rinunciando al Consiglio di Stato per l’istanza precedentemente pendente, verrà discusso martedì 23 ottobre. Dalla decisione, potrebbero scaturire nuovi scenari, oppure può restare tutto così come è.

RICORSO ACCOLTO: ALTRO TERREMOTO. Nel caso in cui il Tribunale amministrativo regionale laziale dovesse accogliere l’istanza delle ricorrenti, tornerebbe clamorosamente tutto i  discussione. A quel punto, si potrebbe prospettare la possibilità che possa riaprirsi il discorso ripescaggi in serie B. Quali sarebbero le reazioni di Figc e Lega B, non lo si può prevedere oggi. Probabilmente, andrebbero al Consiglio di Stato. Anzi, è probabilissimo che, comunque vada al Tar, qualcuno al Consiglio di Stato ci vada lo stesso. In ogni modo, però, un eventuale parere di accogliemento verso le ricorrnti potrebbe creare un nuovo terremoto nei campionati e portare persino a sospendere i campionati stessi.

RICORSO RESPINTO: TUTTO COME PRIMA. ANCORA… Nel caso in cui, invece, il ricorso non venisse accolto, tutto resterebbe come è oggi, con la Ternana in C e pronta ad affrontare mecoledì sera il Rimini nel recupero della prima giornata. Magari, con un asperanza ancora residua per un eventule ulteirore ricorso al Consiglio di Stato.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti