Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

De Canio su Milanese: “Bravo ragazzo, ma sfortunato”

Il tecnico della Ternana parla dell’amministratore unico della Triestina. “non sapevo che fosse lì”. Poi spiega come la sorte spesso non lo assista.

Perchè? C’è Mauro Milanese, lì?“. La risposta che l’allenatore della Ternana Luigi De Canio dà ad una domanda precisa sulla presenza nella società alabardata dell’ex calciatore del Perugia, il quale ogni volta che affronta la Ternana con qualunque società si trovi, non nasconde di sentire la sfida come un derby, visti proprio i trascorsi da calciatore del Grifo. Si faceva riferimento, infatti, proprio a come per Milanese (che ha parlato della Ternana ad UmbriaOn) questa sfida possa per l’appunto suonare come un derby.

“SEMPRE IN SOCIETA’ CON PROBLEMI”. De Canio, dopo la prima risposta, si concede alcuni secondi di silenzio, con lo sguardo pensante e un sorriso accennato. Cosa c’è, mister?  A cosa sta pensando? “Facevo – risponde il tecnico – una mia riflessione. E’ un ragazzo sfortunato, perché gli capita sempre di andare a lavorare in società che hanno problemi. E non è la prima volta“. Il riferimento, nel caso specifico della Triestina, è legato al recente deferimento che lo stesso Milanese ha avuto, insieme alla società, per una fideiussione non regolare che gli alabardati avrebbero presentato al momento dell’iscrizione al campionato. “Ora capisco – aggiunge Di Canio – la domanda che mi è stata fatta anche nei giorni scorsi e legata prorio a Milanese. Lo conosco, è un bravo ragazzo, ma gli capitano sempre situazioni di questo genere“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News