Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ternana già al lavoro per il nuovo ricorso

Massimo Proietti

Dopo il decreto del Governo, si ricomincia tutto da capo. I legali della società stanno lavorando per arrivare a formulare l’istanza, la decisiva, al Tar del Lazio.

Ora, al lavoro per arrivare a formulare un nuovo ricorso al Tar del Lazio, ex novo, per andare fino in fondo alla faccenda dei ripescaggi. I legali della Ternana sono al lavoro su questo punto, dopo l’entrata in vigore del provvedimento del Governo che, in materia di iscrizioni o eslcusioni ai campionati sportivi professionistici, affida la competenza al Tar del Lazio, togliendola di fatto ai gradi di giustizia sportiva. Lo conferma anche il legale della Ternana, Massimo Proietti, interpellato nel pomeriggio da Radio Cusano Campus sulla questione.

MUOVERSI IN TEMPI BREVI INSIEME ALLE ALTRE RICORRENTI. Il decreto del Governo, come ha fatto capire lo stesso Proietti, praticamente va ad annullare tutto il procedimento al momento in atto. Adesso, in sostanza, si riazzera tutto. E la Ternana sta lavorando per arrivare entro le prossime ore a delineare il nuovo ricorso da presentare al Tar del Lazio.  Il pool di legali della società di via della Bardesca, che oltre a Proietti comprende Fabio Giotti e Rosario Spasiano, si muove anche per prendere contatti con gli avvocati delle altre società in attesa di ripescaggio e coinvolte nella vicenda che si è protratta fino ad oggi dopo tre mesi e mezzo di contenziosi.

IL POTERE NELLE MANI DI UNA SOLA PERSONA. Nell’interveto alla radio dell’università telematica romana, Proietti ha parlato anche della situazione che ha portato il commissario della Figc Roberto Fabbricini a prendere decisioni importanti, andando ad emanare atti considrati come di legittimità non palese, come la variazione delle Noif. «Si è ritrovato ad avere tra le mani un immenso potere, che la ha portato a compiere un atto di imperio».

ORA SI ATTENDE LA PUBBLICAZIONE DEL DECRETO. Una volta fatto il ricorso, bisognerà capire quali saranno i tempi. Vista l’urgenza della situazione, potrebbero essere brevi. Ma c’è prima da attendere un passaggio importante e fondamentale: la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto del Governo.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News