Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Anche la Viterbese non scenderà in campo, grazie… alla Ternana

Piero Camilli

La Lega Pro sospende anche le partite del team laziale, che aveva protestato per l’inserimento nel girone C: il possibile ripescaggio dei rossoverdi rimette tutto in gioco

Alla fine, da navigato condottiero dei mari calcistici, la soluzione per non scendere in campo l’ha bella e trovata. Piero Camilli, presidente vulcanico della Viterbese Castrense, aveva manifestato la volontà di non far scendere in campo la squadra e ritirarla da tutte le competizioni, in protesta contro l’inserimento nel girone C del team laziale.

Ne era nato uno scontro epistolare nel quale l’ex dirigente di diversi altri team non le mandava a dire alla Lega Pro, parlando di non rispetto di quella ‘trasparenza e rigore’ con i quali l’organismo federale aveva motivato l’inserimento della squadra nel girone meridionale. Peraltro, anche la Sicula Leonzio, primo avversario dei laziali, aveva protestato per il fatto di dover organizzare in poco tempo una trasferta non esattamente dietro l’angolo.

GRAZIE TERNANA. Ebbene, Viterbese-Sicula Leonzio, che era in programma domani sera alle 20.30 allo stadio Enrico Rocchi, non sarà giocata. Lo ha annunciato la Lega Pro, motivando la decisione di sospendere le gare anche della formazione di Giovanni Lopez in virtù del ricorso presentato da Ternana e Pro Vercelli che potrebbe portare alla necessità di rimodulare i gironi.

Questo nel dettaglio il dispositivo:

“La Lega Pro, sentito il Consiglio Direttivo

preso atto dei decreti monocratici emessi in data 15 settembre 2018 dal TAR LAZIO, in accoglimento delle istanze di misure cautelari avanzate nei ricorsi promossi dalle società F.C. PRO VERCELLI 1892 S.R.L. e TERNANA CALCIO S.P.A.;
– considerato che a seguito di quanto statuito dal TAR Lazio potrebbe riaprirsi la possibilità dei ripescaggi alla Serie B;
– rilevato che in ipotesi di accoglimento da parte del Collegio di Garanzia dei ricorsi ad esso presentati dalle sopra menzionate società, il girone che potrebbe essere suscettibile di rivisitazioni è il girone C e che la società che potrebbe subire variazione di collocamento all’interno di detto Girone, nel rispetto del criterio oggettivo della latitudine, adottato per la composizione dei gironi, è la Viterbese Castrense;
– considerato che Lega Pro deve salvaguardare la regolarità della competizione sportiva, ritiene opportuno sospendere, fino a data da determinarsi, le gare della società Viterbese Castrense“.

Nella foto dell’ufficio stampa della Viterbese Castrense, Piero Camilli

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News