Resta in contatto

News

Udienza Coni, sentenza attesa per le 19. Ranucci in silenzio

Coni

Conclusa la fase dibattimentale, il presidente Frattini ha annunciato la sentenza in serata. Il pool di avvocati che ha difeso la Ternana si dice fiducioso

Si è conclusa presso il salone d’onore del Coni  la fase istruttoria dell’udienza che deciderà sul futuro della Ternana relativamente al campionato di appartenenza e sulla B a 22. Il presidente   Franco Frattini  ha annunciato la sentenza in serata. A quanto sembra ed a quanto ha anticipato uno degli avvocati della Ternana, Mario Rosario Spasiano, per le ore 19. Uscirà soltanto il dispositivo, quindi due o tre righe, mentre le motivazioni saranno rese pubbliche successivamente

z Udienza coni diretta Udienza coni diretta

 

Due i binari aperti, quello della serie B a 19 innanzitutto: la Ternana, insieme a Siena, Pro Vercelli, Novara e Catania ritiene illegittimo il blocco dei ripescaggi voluto dalla Lega B, sia pur con motivazioni diverse. Sul fronte dei ripescaggi invece, la Ternana, insieme a Siena e Pro Vercelli, non ritiene che il ricorso del Novara per la modifica dei criteri di ripescaggio sia corretto.

mario spasianoSPASIANO E GIOTTI. Sul tema ha parlato ai cronisti l’avvocato Spasiano: “E’ già grave, a nostro avviso che il provvedimento di sospensione sia stato disatteso, aveva ripreso efficacia il provvedimento di cui si è disposta la revoca ed è una lesione del senso della giustizia. Sono fiducioso? Lo sono per forza, io sono napoletano… ma è stata una discussione serena, completa, guidata bene da Frattini“.

Fabio Giotti, l’altro del trittico di avvocati che difendono la Ternana dice invece: “Noi siamo stati quelli che hanno ribattuto sempre punto su punto a tutti, ad ogni obiezione, sempre per iscritto, è tutto agli atti, quindi siamo tranquilli, abbiamo anche presentato sempre ogni ricorso per primi”. Le posizioni della Ternana sono riassunte in questo articolo.

Il presidente Ranucci resta invece in silenzio, non ha voluto rilasciare dichiarazioni prima che venga ufficializzato il verdetto: “Anche la volta scorsa eravamo fiduciosi, poi abbiamo visto come è andata a finire”, dice ai cronisti.

SERIE C IN ATTESA. Attende la serie B ma anche la serie C. Non solo perchè domani nel caso è pronto il varo dei calendari e dei gironi ma perchè altre società sono alle porte: ari, Prato, Santarcangelo, Como e Messina a vario titolo vorrebbero entrare in terza serie.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News