Resta in contatto

News

“Stirpe” indisponibile: col Frosinone si gioca a Ferentino a porte chiuse

Luigi De Canio con Ezio Brevi

L’amichevole contro i ciociari di Moreno Longo si giocherà venerdì alle 15 nel piccolo centro a 10 chilometri da Frosinone. Lo stadio della squadra gialloblu infatti è indisponibile a causa della rizollatura

Si giocherà allo stadio Comunale di Ferentino l’amichevole di venerdì 7 che la Ternana sosterrà contro il Frosinone di Moreno Longo e dell’ex Raffaele Maiello. Lo stadio Benito Stirpe è infatti indisponibile in quanto sono in corso lavori di rizollatura del terreno di gioco. Operazione ancora in corso, visto che nelle prime due gare interne di serie A la formazione ciociara è stata costretta a scontare i due turni di squalifica comminati dal giudice sportivo dopo la vicenda dei palloni tirati in campo nella finale playoff contro il Palermo dell’anno scorso.

Spostamento quindi nel vicino centro, la cui formazione milita nel campionato di Promozione e sul cui campo i ragazzi di Longo si allenano, ma niente pubblico in quanto il terreno di gioco in erba naturale che ospita le gare interne è completamente sprovvisto di tribune, che sono invece presenti solo nei campi sussidiari. Pertanto non sarà possibile assistere alla partita  e dunque è inutile recarsi a Ferentino. Forse proprio per questo l’orario di inizio è stato fissato per le ore 15.

Del gruppo che giocherà la partita non farà parte sicuramente Petko Hristov che si trova in questo momento in Bulgaria, aggregato alla Nazionale Under 21 del suo paese per disputare due incontri di qualificazione al campionato Europeo di categoria.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da News