Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Reggiana-Ternana, le probabili formazioni

Breda riconferma il modulo, atteso ancora Amatucci, dubbi in mezzo e davanti.

Dopo l’amarezza della partita con lo Spezia, caccia alla vittoria a Reggio Emilia. La Ternana affronta in trasferta la Reggiana e punta a muovere pesantemente la classifica, ad oggi ancora pericolosa. L’allenatore Roberto Breda, però, deve rinunciare ad alcuni calciatori, mentre il suo collega avversario Alessandro Nesta potrebbe avere dei dubbi solo in attacco.

QUI ROSSOVERDI. Per la Ternana si prospetta una sfida alla ricerca di punti e di un risultato pieno. L’allenatore Roberto Breda dovrebbe confermare ancora il 3-5-2, con pochi cambi rispetto a quanto visto contro lo Spezia. Difficilmente sarà in campo Luperini, che si è allenato poco in settimana per un problema a una spalla. Oltre alla riconferma di Amatucci e De Boer, per il centrocampo scalpitano Faticanti e Labojko. In attacco, Favilli e Raimondo si giocano un posto, per l’altro Pereiro sembra favorito su Distefano. Assenti Pyhtiä e Favasuli, entrambi indisponibili al pari di N’Guessan, Viviani e Zuberek.

QUI AMARANTO. La Reggiana allenata da Alessandro Nesta si accinge ad affrontare la Ternana con l’intento di fare altri passi avanti e consolidarsi, al contrario dei rossoverdi, nelle zone più tranquille della classifica, a caccia di una salvezza sicura e senza grossi patemi d’animo. In casa amaranto, dove si gioca con il 3-4-2-1, mancano a centrocampo Nardi e Crnigoj, ma ci sono pur sempre Kabashi e Bianco pronti a giocare in mediana. In difesa, conferma per Sampirisi, Rozzio e Marcandalli. In attacco, stavolta potrebbe esserci l’ex Gondo, con Portanova e Melegoni a sostegno. Ci sono, però, anche le alternative date da Girma e Antiste, così come è tornato a disposizione di Nesta l’altro ex, Pettinari.

Le probabili formazioni.

REGGIANA (3-4-2-1): 22 Bardi; 31 Sampirisi, 4 Rozzio, 27 Marcandalli; 15 Fiamozzi, 77 Kabashi, 42 Bianco, 3 Pieragnolo; 90 Portanova, 72 Melegoni; 11 Gondo. IN PANCHINA: 12 Satalino, 1 Sposito, 25 Szyminski, 17 Libutti, 29 Pajac, 8 Cigarini, 16 Reinhart, 20 A.Blanco, 80 Girma, 23 Pettinari, 28 Antiste, 7 Varela Djamanca. ALLENATORE: Alessandro Nesta.

TERNANA (3-5-2): 1 Iannarilli; 32 Sgarbi, 19 Capuano, 44 Lucchesi; 15 Casasola, 8 De Boer, 72 Amatucci, 16 Faticanti, 79 Carboni; 10 Pereiro, 9 Raimondo. IN PANCHINA: 22 Franchi, 18 Vitali, 4 Sørensen, 6 Dalle Mura, 5 Boloca, 3 Zoia, 73 Marginean, 25 Labojko, 71 Luperini, 28 Distefano, 17 Favilli, 65 Dionisi. ALLENATORE: Roberto Breda.

ARBITRO Marco Monaldi (Macerata). ASSISTENTI Francesca Di Monte (Chieti) e Federico Longo (Paola). QUARTO UFFICIALE Abdulayé Diop (Treviglio). VAR Giampiero Miele (Nola). AVAR Federico La Penna (Roma 1).

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Saranno sei gli ex della partita tra rossoverdi e bianconeri, tra campo e panchina al...
Esami strumentali sul capitano delle Fere che ha chiuso pure lui la stagione....
L'intelligenza artificiale, chiamata in causa da Chiamarsi Bomber ha stilato una lista di talenti. Spicca...

Altre notizie

Calcio Fere