Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Ternana-Como, le probabili formazioni

Con i nuovi a disposizione, Breda può ridisegnare la squadra.

La Ternana torna al Liberati. Caccia a punti pesanti in chiave salvezza, anche se l’avversario di turno è il forte Como. L’allenatore Roberto Breda ha a disposizione i nuovi acquisti degli ultimi giorni di mercato. In casa lariana, invece, ci sono due assenze piuttosto pesanti, in una squadra che ha, anch’essa, volti nuovi in organico per effetto del mercato invernale.

QUI UMBRI. Nella Ternana, l’allenatore Roberto Breda potrebbe tornare a cambiare qualcosa nel sistema di gioco, Possibile il ritorno al 3-4-1-2. Intanto, ha a disposizione gli ultimi quattro arrivi del mercato di gennaio, vale a dire il portiere Franchi, i difensori Dalle Mura e Zoia e  il centrocampista Amatucci. Assenti lo squalificato Favilli e gli indisponibili N’Guessan, Marginean, Viviani e Zuberek. Distefano è pronto a riprendersi un posto da titolare in attacco accanto a Raimondo, con Pereiro alle loro spalle,. In mezzo, Pyythiä potrebbe affiancare De Boer, ma anche Luperini potrebbe giocarsi qualche carta. In difesa, nei tre, prima da titolare per Sgarbi.

QUI LARIANI. Nel Como, l’allenatore Osian Roberts (che però allena in stretta simbiosi con Cesc Fabregas) potrebbe schierare i suoi con il 4-2-3-1. Ma in casa Como, di solito, non sono nuove sorprese nelle variazioni dei moduli rispetto a quanto si attendeva. Con l’assenza in difesa dello squalificato Odenthal, ecco il probabilissimo esordio di Goldaniga, appena arrivato dal mercato di gennaio. A destra, Curto è favorito su Cassandro. In avanti, possibile esordio pure per Strefezza, che giocherebbe a sostegno di Gabrielloni, insieme a Da Cunha e al recuperato Verdi. Non c’è, invece, Cutrone, fuori per infortunio.

Le probabili formazioni

TERNANA (3-4-1-2) 1 Iannarilli; 32 Sgarbi, 19 Capuano, 44 Lucchesi; 15 Casasola, 8 De Boer, 66 Pyyhtiä, 79 Carboni; 10 Pereiro; 9 Raimondo, 28 Distefano. IN PANCHINA 18 Vitali, 22 Franchi, 6 Dalle Mura, 4 Sørensen, 5 Boloca, 3 Zoia, 16 Faticanti, 72 Amatucci, 25 Labojko, 71 Luperini, 27 Favasuli, 65 Dionisi. ALLENATORE Roberto Breda.

COMO (4-2-3-1) 1 Semper; 5 Curto, 2 Goldaniga, 93 Barba, 3 Sala; 28 Abildgaard, 14 Bellemo; 90 Verdi, 33 Da Cunha, 21  Strefezza; 9 Gabrielloni . IN PANCHINA 12 Bolchini, 84 Cassandro, 4 Solini, 6 Iovine, 44 Ioannou, 8 Baselli, 32 Rispoli, 27 Braunoeder, 7 Chajia, 70 Ballet, 9 Gabrielloni, 99 Fumagalli. ALLENATORE Osian Roberts.

ARBITRO Manuel Volpi (Arezzo). ASSISTENTI Domenico Rocca (Catanzaro) e Andrea Zingarelli (Siena). QUARTO UFFICIALE Fabrizio Ramondino (Palermo). VAR Antonio Di Martino (Giulianova). AVAR Rodolfo Di Vuolo (Castellammare di Stabia).

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Prima seduta per il portiere ex Real Madrid, ma lavora a parte....
Su Instagram tanti commenti positivi per la prodezza del giocatore rossoverde che ha sbloccato il...
Rossoverdi al lavoro all'antistadio Taddei, in preparazione della gara col Lecco....
Calcio Fere