Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Ternana-Cittadella, le probabili formazioni

Breda col dilemma Pereiro, Gorini invece non ha lo squalificato Branca.

Prima uscita ufficiale al Liberati dell’anno solare 224. La Ternana affronta il Cittadella, quarta forza del campionato di serie B e imbattuta da ottobre 2023. E’ la 21′ giornata. In casa rossoverde c’è l’innesto del nuovo arrivato Gaston Pereiro ma potrebbe partire dalla panchina. Tra i veneti, invece, si registra un’assenza pesante a centrocampo per squalifica.

QUI FERE. Nella Ternana, l’allenatore Roberto Breda potrebbe ripresentare con il 3-5-2. Questo dipenderà dall’utilizzo o meno del nuovo acquisto Gaston Pereiro. Con lui in campo sarebbe di nuovo 3-4-1-2, ma l’uruguaiano ha solo due allenamenti con i nuovi compagni e potrebbe cominciare dalla panchina, per subentrare in corsa. Tornano a disposizione Mantovani, Capuano e Favilli, mentre è fuori causa Marginean, così come non ci sono N’Guessan, Viviani e Garau. Con Pereiro in panchina, la scelta a centrocampo dovrebbe ricadere su uno tra Luperini e Pyyhtiä, mentre potrebbe essere quasi sicuro il ritorno di De Boer nell’undici titolare.

QUI CITTA. Il Cittadella dovrebbe anche stavolta presentarsi con il suo marchio di fabbrica 4-3-1-2, ma l’allenatore Edoardo Gorini sta pure considerando un possibile 4-3-2-1. Intanto, il tecnico dei veneti deve rinunciare a Branca, pedina importante per il centrocampo ma indisponibile per squalifica. Per il resto, i suoi stanno abbastanza bene e stanno attraversando anche un ottimo momento di forma. Il Cittadella, da due mesi a questa parte, è una delle migliori realtà della serie B. In attacco, occhio al bomber Pandolfi, tornato ad alti livelli e pronto a segnare gol importanti. Tra i più pericolosi e da tenere d’occhio, anche il trequartista Cassano. Quest’ultimo potrebbe agire da solo dietro le due punte, oppure assistere un solo attaccante insieme a Mastrantonio.

Le probabili formazioni.

TERNANA (3-5-2): 1 Iannarilli; 23 Diakite, 4 Sørensen, 44 Lucchesi; 15 Casasola, 71 Luperini, 25 Labojko, 8 De Boer, 79 Carboni; 9 Raimondo, 28 Distefano. IN PANCHINA: 77 Brazão, 18 Vitali, 13 Mantovani, 19 Capuano, 5 Boloca, 16 Faticanti, 66 Pyyhtiä, 27 Favasuli, 10 Pereiro, 65 Dionisi, 17 Favilli, 11 Zuberek. ALLENATORE: Roberto Breda.

CITTADELLA (4-3-1-2): 36 Kastrati; 2 Salvi, 26 Pavan, 30 Negro, 24 Carissoni; 16 Vita, 27 Danzi, 20 Carriero; 10 Cassano; 11 Pittarello, 7 Pandolfi . IN PANCHINA: 77 Maniero, 4 Angeli, 15 Frare, 28 Rizza 98 Giraudo, 17 Kornvig, 8 Amatucci, 5 Mastrantonio, 18 Tessiore, 92 Baldini, 32 Maistrello, 9 Magrassi. ALLENATORE: Edoardo Gorini.

ARBITRO Marco Monaldi (Macerata). ASSISTENTI Alessandro Cipressa (Lecce) e Dario Garzelli (Livorno). QUARTO UFFICIALE Luca Cherchi (Carbonia). VAR Francesco Meraviglia (Pistoia). AVAR Daniele Rutella (Enna).

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Lobojko Casasola ma c’è rifamo cavallo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

LABOJKO?

Articoli correlati

Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Il tecnico chiama 24 calciatori, recupera Pyyhtiä e Distefano....
Il diesse parla al quotidiano Repubblica: "Favilli? Più forte di Petagna"....
Calcio Fere