Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Bari-Ternana, le probabili formazioni

Si torna in campo dopo la sosta, possibili novità nel modulo, Marginean scalpita.

Riparte il campionato di serie B. Per la Ternana, subito un test di fuoco, al San Nicola, contro il Bari. L’allenatore rossoverde Roberto Breda ha a disposizione i nuovi arrivati e uno di questi dovrebbe giocare sin dall’inizio. Possibile una partenza con un modulo senza trequartista. In casa biancorossa, anche mister Pasquale Marino deve fare i conti con alcune assenze.

QUI FERE. La Ternana, stavolta, potrebbe variare qualcosa. L’allenatore Roberto Breda potrebbe pure passare al 3-5-2, senza il trequartista e con un mediano in più. Ma ha pure sempre Luperini che, partendo da mezzala, sa portarsi sulla trequarti a ridosso delle punte. Per il resto, tante defezioni in difesa dove mancano Mantovani, Capuano e anche il nuovo arrivato N’Guessan. Out pure Viviani e Favilli, mentre Garau non c’è per scelta tecnica. Oltre a Della Salandra, aggregato pure un altro Primavera, il difensore Bonugli. In attacco possibile riconferma per la coppia formata da Raimondo e Distefano, mentre a centrocampo, dove rientra De Boer, la vera sorpresa può essere Marginean dal primo minuto.

QUI GALLETTI. Nel Bari, mister Pasquale Marino è pronto a confermare il suo modulo 4-3-3. Le assenze, però salgono a quattro. Oltre allo squalificato Menez e agli indisponibili Diaw e Maiello, il tecnico dei Galletti perde pure Koutsoupias, fermato da un infortunio al ginocchio con lesione del legamento crociato arrivato in settimana. A centrocampo, con Maita e Benali, dovrebbe esserci Edjouma. In avanti Nasti punta centrale, con Achik e Sibilli ai suoi lati. La squadra biancorossa ha a disposizione anche i nuovi acquisti Kallon e Lulic. Entrambi, però, potrebbero partire inizialmente dalla panchina. Sempre che almeno uno dei due non si giochi subito un posto da titolare.

Le probabili formazioni.

BARI (4-3-3): 22 Brenno; 93 Dorval, 6 Di Cesare, 23 Vicari, 31 Ricci; 4 Maita, 8 Benali, 24 Edjouma; 21 11 Achik, 9 Nasti, 20 Sibilli. IN PANCHINA: 1 Farroni, 25 Pucino, 5 Matino, 21 Zuzek, 19 Faggi, 44 Acampora, 14 Lulic, 10 Bellomo, 16 Astrologo, 49 Aramu, 77 Morachioli, 91 Kallon. ALLENATORE: Pasquale Marino.

TERNANA (3-5-2): 1 Iannarilli; 23 Diakite, 4 Sørensen, 44 Lucchesi; 15 Casasola, 8 De Boer, 73 Marginean, 71 Luperini, 79 Carboni; 9 Raimondo, 28 Distefano. IN PANCHINA: 77 Brazão; 18 Vitali, 5 Boloca, 2 Bonugli, 25 Labojko, 16 Faticanti, 66 Pyyhtiä, 27 Favasuli, 65 Dionisi, 20 Della Salandra, 11 Zuberek. ALLENATORE: Roberto Breda.

ARBITRO Daniele Perenzoni (Rovereto). ASSISTENTI Pasquale Capaldo (Napoli) e Giuseppe Di Giacinto (Teramo). QUARTO UFFICIALE Domenico Mirabella (Napoli). VAR Daniele Patena (Teramo). AVAR Giacomo Camplone (Pescara).

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Il tecnico chiama 24 calciatori, recupera Pyyhtiä e Distefano....
Il diesse parla al quotidiano Repubblica: "Favilli? Più forte di Petagna"....
Calcio Fere