Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Lecco-Ternana, le probabili formazioni

I dubbi maggiori di Breda in difesa, Mantovani pronto a giocare, Sørensen o Capuano.

ÑPosticipo domenicale con la Ternana in campo. Si gioca al Rigamonti Ceppi di Lecco. Si affrontano due squadre a caccia di punti pesanti per darsi uno slancio. Uno scontro diretto, quello tra Lecco e Ternana, dal peso specifico notevole. In casa rossoverde il tecnico Roberto Breda ha qualche assenza e qualche dubbio, idee probabilmente più chiare per il suo collega bluceleste Emiliano Bonazzoli.

QUI FERE. La Ternana si presenta al Rigamonti Ceppi con la sicura assenza di Diakite, per squalifica. L’allenatore Roberto Breda dovrebbe ric0nfermare, salvo sorprese, il 3-4-1-2, nel quale in difesa deve anche decidere solo all’ultimo momento se schierare Capuano o se portarlo in panchina. Sono pronti a entrare nell’undici di base Mantovani e Sørensen. Per il resto, tutto come nelle precedenti partite. Pyyhtiä potrebbe insidiare un posto a De Boer. Oltre a Diakite, gli assenti, tutti per problemi fisici e infortuni, sono Vitali, Travaglini, Viviani e Favilli. In panchina, alla sua prima convocazione, anche il portiere Matei, della Primavera.

QUI MANZONIANI. Nel Lecco di Emiliano Bonazzoli ci sono tre assenze. Tuttavia, nel suo 4-3-3, il tecnico (alla guida della squadra bluceleste in equipe con Andrea Malgratti) non dovrebbe avere più di tanti dubbi e dovrebbe riconfermare lo stesso undici di base. Gli assenti sono il difensore di fascia Guglielmotti, il centrocampista Tenkorang e l’attaccante Pinzauti. Ma tra i convocati non figura nemmeno l’esterno destro Donati. In porta, nonostante il ritorno di Melgrati, potrebbe ancora giocare Saracco. C’è Lemmens, però, che potrebbe insidiare un posto a Lepore sulla fascia destra, oppure a uno tra Ionita e Sersanti a centrocampo. In avanti, riconferma per Novakovich punta centrale, coadiuvato sugli esterni da Crociata e Buso che non sono propriamente due veri attaccanti.

Le probabili formazioni.

LECCO (4-3-3): 22 Saracco; 32 Lepore, 2 Celjak, 6 Bianconi, 17 Caporale; 8 Sersanti, 5 Degli Innocenti, 27 Ionita; 21 Crociata, 90 Novakovich, 99 Buso. IN PANCHINA: 1 Melgrati, 12 Bonadeo, 7 Giudici, 13 Battistini, 34 Marrone, 68 Boci, 83 Lemmens, 96 Galli, 80 Agostinelli, 9 Eusepi, 11 Tordini, 73 Di Stefano. ALLENATORI: Emiliano Bonazzoli/Andrea Malgratti.

TERNANA (3-4-1-2): 1 Iannarilli; 13 Mantovani, 4 Sørensen, 44 Lucchesi; 15 Casasola, 25 Labojko, 8 De Boer, 91 Corrado; 10 Falletti; 9 Raimondo, 28 Distefano. IN PANCHINA: 77 Brazão, 12 Matei, 19 Capuano, 3 Celli, 73 Marginean, 71 Luperini, 66 Pyyhtiä, 27 Favasuli, 65 Dionisi, 30 Garau, 20 Della Salandra. ALLENATORE: Roberto Breda.

ARBITRO Daniele Minelli (Varese). ASSISTENTI Filippo Valeriani (Ravenna) e Antonio Severino (Campobasso). . QUARTO UFFICIALE Silvia Gasperotti (Rovereto). VAR Eugenio Abbattista (Molfetta). AVAR Luigi Nasca (Bari).

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nelle Fere Carboni c'è e stessi 11 di Reggio, Lecco a possibile trazione offensiva....
Breda verso la riconferma dell'undici di Reggio, tante assenze per Aglietti....
Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Calcio Fere