Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Lecco-Ternana, Breda: “Voglio una squadra affamata e insoddisfatta”

Roberto Breda si presenta in conferenza stampa per commentare la vigilia della Ternana in vista della trasferta di Lecco: "La rabbia che abbiamo non deve svanire"

Roberto Breda si presenta in conferenza stampa per commentare la vigilia della Ternana in vista della trasferta di Lecco in programma domani alle 16.15 allo stadio Rigamonti-Ceppi. Ecco le sue parole.

Si parte subito parlando dell’avversario: “Giochiamo su un campo particolare non solo sulle dimensioni ma anche sul fondo. Il tipo d’interpretazione che diamo alla squadra non è attendista ma dipende anche dagli avversari. L’importante è avere questo modo di adattarti e di sviluppare un’analisi costante durante il gioco. Le nostre dinamiche le conosciamo. Anche la capacità di capire cosa succede va sempre sviluppata. Stiamo facendo bene, ma ci siamo detti fra noi che non dobbiamo essere soddisfatti di questo periodo e andare sempre alla ricerca di punti e risultati, a prescindere da chi abbiamo contro.Abbiamo una bella rabbia, non deve essere già svanita. Partita difficile per noi, ma anche per loro”

I problemi in difesa? Non ne vedo così tanti. Partecipare alla fase difensiva tutti è la nostra prerogativa. Meriterebbero sempre tutti di giocare. rà. Dobbiamo rispondere da squadra con tutti i giocatori che partecipano con la capacità di leggere dentro la gara le varie situazioni e per fortuna abbiamo anche belle alternative”

Sarà una gara imp0rtante: “Vincendo possiamo andare a togliere punti ad una diretta concorrente. Se tu hai motivazioni più importanti di chi hai davanti è bene. Non dobbiamo sentirci bravi. Dobbiamo sentirci ancora insoddisfatti. Dobbiamo cercare di andare a prendere più punti possibili”

Vietato farsi condizionare: Crociata è un ottimo giocatore, ma ognuno ha i suoi crociata, pure noi. Sappiamo che nelle caratteristiche hanno questa duttilità di coprire più ruoli e sono molto bravi nelle palle inattive. Anche nella preparazione della gara le nostre palle inattive dipendono dalla partita. Dobbiamo capire come utilizzare i punti di forza della nostra squadra. Dobbiamo capire come utilizzare i punti di forza della nostra squadra. Non si vinceva in trasferta e l’abbiamo fatto. Non si vincevano due partite di fila e l’abbiamo fatto. Non facciamoci condizionare dai giocatori forti: sono in tutte le squadre. E comunque anche loro devono temerci”

La squadra rossoverde

Si parla poi della condizione e della situazione del gruppo rossoverde.

“Garau ha belle caratteristiche ma deve lavorare ancora sull’impatto in serie B, il suo atteggiamento è superprofessionale, ma deve lavorare su questo. Capuano si è allenato anche oggi quindi fra oggi e domani vediamo, mentre Favilli ha lavorato parte quindi gli assenti sono Vitali, Viviani, Favilli e Travaglini. Della Salandra ha un grande fisico e l’atteggiamento giusto: bisogna lavorare sul patrimonio della società: può stare con noi e se cresce avrà soddisfazioni, come lui anche altri. Visto anche che la rosa non è grandissima.

Noi dobbiamo spingere, dobbiamo abituarci a spingere. Dobbiamo migliorare nell’intensità nel leggere meglio le situazioni tattiche, noi questo aspetto dobbiamo migliorarlo, anche in base agli avversari. Però mi piace come il gruppo si allena, vanno tutti forte: vuol dire che si stanno rendendo conto che poi in campo questo dà i suoi frutti. Quando io giocavo facevo così e mi rendevo conto che poi in partita era meglio e quindi poi l’ho portato da allenatore. Però non bisogna andare in automatico: bisogna creare dei file diversi ogni volta. 

Mi aspetto che i numeri degli attaccanti migliorino, perchè hanno i mezzi. Per fortuna ho un’idea di calcio dove segnano anche altri: bisogna creare situazioni perchè i giocatori vadano in gol. Troppo presto per creare tabelle, ma è chiaro che fa parte del lavoro di miglioramento andare di più in gol.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nelle Fere Carboni c'è e stessi 11 di Reggio, Lecco a possibile trazione offensiva....
Breda verso la riconferma dell'undici di Reggio, tante assenze per Aglietti....
Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Calcio Fere