Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Ternana-Feralpisalò, rebus formazione per il tecnico gardesano Zaffaroni

Le tante assenze non dovrebbero modificare il modulo di gioco per la formazione verdeazzurra. In campo dall'inizio i due ex rossoverdi

Marzo Zaffaroni, tecnico della Feralpisalò, è alle prese con il puzzle formazioni. Diverse le assenze in casa gardesana. Letizia, bestia nera della Ternana, deve scontare la seconda giornata di squalifica delle tre rimediate mentre per un un turno si ferma anche il centrocampista Fiordilino

lla lista degli infortunati, invece, si aggiunge anche Bacchetti, indisponibile al pari di Camporese, Carraro, Pilati, Ferrarini e Voltan.

Difficile quindi capire che tipo di formazione possa andare in campo, anche se l’allenatore ex Monza non dovrebbe  discostarsi dal 3-5-2 che ha schierato nelle ultime uscite. Da definire gli interpreti. Dovrebbero però giocare dall’inizio i due grandi ex Martella e Butic, così come il greco Kourfalidis, giocatore di proprietà del Cagliari che il ds rossoverde Capozucca avrebbe voluto portare a Terni salvo scontrarsi poi con le richieste eccessive del suo procuratore.

Per Camporese, come comunica la società,  lesione di basso grado alla giunzione mio-fasciale profonda esterna del retto femorale prossimale destro. Kourfalidis dovrebbe giocare in mediana al posto di Fiordilino, mentre il terzo centrale con Bergonzi e il perugino dovrebbe essere a questo punto Pilati

Nel 3-5-2 quindi davanti a Pizzignacco dovrebbero giocare Bergonzi, Ceppitelli e Pilati; con Parigini e Martella esterni; Kourfalidis, Di Molfetta e Zennaro in mediana; Compagnon e Butic davanti.

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nelle Fere Carboni c'è e stessi 11 di Reggio, Lecco a possibile trazione offensiva....
Breda verso la riconferma dell'undici di Reggio, tante assenze per Aglietti....
Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Calcio Fere