Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Ternana-Palermo, le probabili formazioni

Breda verso la riconferma del modulo, possibile impiego di De Boer a centrocampo.

L’allenatore della Ternana, Roberto Breda, adesso vuole punti. Giornata importante e forse cruciale per i rossoverdi, in casa contro il Palermo. Di fronte a una delle candidate alla serie A, le Fere cercano il successo e tre punti che potrebbero rilanciarli in classifica in vista della lotta alla salvezza. Si attende anche un Liberati con pubblico numeroso, vista la promozione del biglietto a 5 euro in tutti i settori riservati alla tifoseria ternana.

QUI ROSSOVERDI. La Ternana ha tutti a disposizione, tranne l’infortunato Travaglini. C’è anche Favilli che non è al meglio e dovrebbe trovare posto in panchina. L’allenatore Roberto Breda potrebbe fare qualche cambiamento. Non tanto nel modulo con il 3-4-1-2 in odore di riconferma, quanto in qualche interprete. A giocarsi un posto dall’inizio è De Boer a centrocampo, insieme a Viviani. In avanti, possibile coppia di attacco formata da Dionisi e Raimondo, con Distefano stavolta da tenere in considerazione. A loro sostegno, Falletti. Si va verso la riconferma dei tre in difesa che sono Diakite, Capuano e Lucchesi e dei due esterni Casasola e Corrado.

QUI ROSANERO. Nel Palermo, il tecnico Eugenio Corini si gioca molto, compresa la sua permanenza sulla panchina, E’ pronto a ritornare al 4-3-3. Ha diverse assenze. Mancano Insigne e Soleri in attacco, che si aggiungono alle defezioni di Vasic, Ceccaroni e Di Francesco. C’è un dubbio a centrocampo, con Stulac e Claudio Gomes a giocarsi un posto insieme a Stulac e all’ex Coulibaly. Difesa comandata dal ternano  ex rossoverde Lucioni. In avanti, il tridente vede il bomber Brunori in mezzo, con Valente e Di Mariano a giostrare ai suoi lati.

Le probabili formazioni

TERNANA (3-4-1-2): 1 Iannarilli; 23 Diakite, 19 Capuano, 44 Lucchesi; 15 Casasola, 24 Viviani, 8 De Boer, 91 Corrado; 10 Falletti; 65 Dionisi, 9 Raimondo. IN PANCHINA: 77 Brazão, 18 Vitali, 13 Mantovani, 4 Sørensen, 3 Celli, 73 Marginean, 25 Labojko, 71 Luperini, 66 Pyyhtiä, 27 Favasuli, 28 Distefano, 17 Favilli. ALLENATORE: Roberto Breda.

PALERMO (4-3-3): 22 Pigliacelli; 37 Mateju, 5 Lucioni, 15 Marconi, 3 Lund; 8 Segre, 4 Gomes, 80 Coulibaly; 30 Valente, 9 Brunori, 10 Di Mariano. IN PANCHINA: 1 Desplanches, 13 Kanuric, 25 Buttaro, 18 Nedelcearu, 2 Graves, 31 Aurelio, 6 Stulac, 53 Henderson, 7 Mancuso. ALLENATORE: Eugenio Corini.

ARBITRO Daniele Rutella (Enna). ASSISTENTI Niccolò Pigliardini (Arezzo) e Federico Votta (Moliterno). QUARTO UFFICIALE Claudio Allegretta (Molfetta). VAR Valerio Marini (Roma 1). AVAR Gianluca Manganiello (Pinerolo).

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Il tecnico chiama 24 calciatori, recupera Pyyhtiä e Distefano....
Il diesse parla al quotidiano Repubblica: "Favilli? Più forte di Petagna"....
Calcio Fere