Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ternana, punta pure sull’effetto tradizione

I rossoverdi tornano all’antico nelle prossime tre sfide: le giocano di domenica, una volta “giorno del pallone” per eccellenza.

Quando si dice: “Beati i tempi, in cui il calcio era alla domenica“. La Ternana, ora, riassapora quella vecchia sensazione. Le prossime tre gare della squadra di Cristiano Lucarelli, infatti, sono proprio di domenica, Con il Pisa in casa, con il Venezia ancora in casa e con il Cagliari in Sardegna, si gioca sempre alle ore 16,15 della giornata domenicale. Un altro fattore per puntare pure sull’effetto pubblico, visto che non ci sono gli impedimenti del sabato e degli altri giorni feriali, né di orari poco comodi.

QUANTI PRECEDENTI! La Ternana, quest’anno, ha più volte giocato di domenica. E spesso è andata bene. L’ultima domenica in cui sono scesi in campo, i rossoverdi hanno battuto il Bari 1-0, al Liberati. Un giorno nel quale è andata spesso bene, soprattutto nelle gare casalinghe. Vittorie di domenica al Liberati contro Reggina, Perugia e Ascoli; pareggio con il Benevento; mentre solo con il Como è finita male. Fuori casa, si registrano le sconfitte ad Ascoli e a Genova e il pareggio a Bolzano con il Sudtirol.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Ternana, quale allenatore per la nuova stagione? (SONDAGGIO)

Ultimo commento: "Ma tanto va a finire così. Resteranno DS, allenatore e la maggior parte dei giocatori. Perché con contratti pluriennali a 5/6 zeri non puoi fare..."

Vota il rossoverde più deludente della stagione (SONDAGGIO)

Ultimo commento: "Antonio Palumbo ,troppo personalismo e poco propenso al gioco di squadra, in fase di possesso palla dripla troppi avversari e ritarda il gioco ,si fa..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Uno che getta colpe sulla squadra pubblicamente....anche se vere....non è un buon allenatore"
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti