Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ternana, gli scontenti del mercato

Erano sul punto di partire, ma poi sono rimasti nella squadra rossoverde. Andreazzoli deve cercare di recuperarli per la seconda parte di stagione

La fine del calciomercato, si sa, può portare con sé strascichi positivi o negativi, a seconda delle situazioni. Quando un calciatore è ad un passo dal lasciare una società, ma poi alla fine rimane, potrebbe subentrare, almeno nei primi tempi, una sorta di malcontento.

E’ quello che è capitato a Federico Mazzarani e Francesco Cassata. Il difensore centrale è stato veramente ad un passo dal trasferirsi all’Audace Cerignola, visto che aveva trovato l’accordo con il club pugliese, ma l’operazione è saltata all’ultimo minuto. Per il centrocampista scuola Juve era stata imbastita una trattativa-lampo con il Como per uno scambio, ma alla fine il tempo non è bastato ed è saltato tutto. Mazzarani ha all’attivo zero presenze in stagione e, probabilmente, gli avrebbe fatto bene andare a giocare in Serie C. Cassata, dopo un periodo di campionato disputato da titolare, con Andreazzoli non sta trovando lo stesso spazio che gli aveva concesso Lucarelli.

Poteva lasciare Terni anche Luka Bogdan, “ripescato” a Reggio Calabria, ma che non giocava da mesi. Il centrale croato è stato accostato al Brescia, e non sembra godere di particolare stima da parte di Andreazzoli, visto il minutaggio. Discorso a parte per Gabriele Onesti, rientrato dal prestito alla Fermana, destinato a trovare un’altra squadra di C per farsi le ossa. Il classe 2002, invece, è rimasto alla corte del tecnico toscano, che potrebbe aver visto in lui un prospetto interessante da far crescere.

Un po’ a sorpresa, un altro dei possibili partenti non solo è rimasto, ma ha anche rinnovato il contratto. Stiamo parlando di Bruno Martella, che dopo metà campionato trascorso in panchina, ha deciso di prolungare l’accordo con la Ternana fino al 2025. Evidentemente entrambe le parti hanno ritenuto ancora non esauritosi il rapporto professionale e la firma potrebbe essere uno stimolo per rilanciarsi.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto
Alberto
1 anno fa

Andreazzoli fa lo stesso errore di Lucarelli, stressa sempre gli stessi e non sa usare la valida rosa a disposizione. Col Modena abbiamo rischiato troppo facendo troppo tardi i cambi, Tesser ne aveva cambiati cinque e noi nessuno !!

Articoli correlati

L'attaccante reatino fu protagonista di una serie di errori clamorosi all'andata contro la sua ex...
L'incredibile stagione del calciatore pisano. che per ben 5 volte si è visto annullare gol...
Rossoverdi a caccia del bis dopo aver sfatato un incantesimo che durava 18 anni: la...

Altre notizie

Calcio Fere