Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ai ‘raggi X’ tutto il 2022 della Ternana

L’anno di Lucarelli finito da Andreazzoli, tutti i punti fatti, le vittorie e il rendimento di 12 mesi e due mezzi campionati.

Un anno di partite, numeri, risultati, punti e medie. Riviviamo così tutto il 2022 astronomico della Ternana, analizzando quanto ottenuto nelle partite di campionato. Un anno con Cristiano Lucarelli alla guida tecnica fino a fine novembre e finito nel mese di dicembre con le gare dirette dal suo successore, Aurelio Andreazzoli. In analisi, la seconda parte del torneo 2021-20122 e la prima parte del 2022-2023. Due campionati di serie B. In generale, si dovesse tracciare un’ipotetica classifica di dodici mesi e prendendo in riferimento solo le squadre riconfermate in serie B in estate, le Fere sarebbero in zona playoff. Con i 57 punti conquistati da gennaio a dicembre, gli stessi del Brescia, sarebbero al quinto posto. Meglio hanno fatto solo Frosinone, Ascoli, Reggina e Pisa.

LO SCORE. Il totale di 57 punti raccolti è su un arco di 39 partite di campionato disputate, da gennaio fino a dicembre. La media è di quasi un punto e mezzo a partita. Ma è una media migliore nello scorso girone di ritorno, piuttosto che nell’attuale girone di andata. Nella prima parte del 2022, campionato 2021-2022, 31 punti raccolti in 20 gare, cioè 1,55 punti di media. Nella seconda parte dell’anno, andata del 2022-2023, i punti sono stati 26 in 19 partite, per la media di 1,37 punti. 16 in tutto sono state le vittorie (9 nella prima  parte e 7 nella seconda), 9 i pareggi (4 + 5) e 14 le sconfitte (7 + 7).

MACCHIANA DA GOL… BUCATA. I gol segnati hanno registrato una media quasi sempre alta, ma che è andata ad abbassarsi negli ultimi due mesi dell’anno. In  tutto l’anno, Fere a segno ben 51 volte. 31 nel girone di ritorno 2021-2022 e 20 nell’andata 2022-2023). La media è stata di 1,3 gol a partita. Tuttavia, la stessa si è abbassata nelle ultime 10 partite del 2022, con soli 4 gol all’attivo. Ancora alto il numero di gol incassati, che sono stati 67 (44 + 23). Media di reti subite pari a 1,7 a partita e differenza reti annuale in negativo (-16).

CHE APRILE! Analizzando il rendimento per ogni singolo mese, il migliore è stato quello registrato in aprile. Su 6 partite giocate, 13 punti, frutto di 4 vittorie, un pareggio e una sconfitta. Con media punti superiore ai 2 a partita. Bene anche il rendimento nei mesi di settembre e ottobre. Nel primo caso, 7 punti in 3 partite con 2 vittorie e un pareggio e nel secondo 10 punti in 5 gare, due punti precisi a partita, con 3 vittorie, un pareggio e una sconfitta.

DICEMBRE NERO. Il mese peggiore è stato decisamente l’ultimo, quello di dicembre. La Ternana, in quel periodo, si è preparata un Natale amaro da far vivere ai suoi tifosi. Appena 4 punti racimolati in 5 partite, frutto di una sola vittoria, un pareggio e 3 sconfitte. Media che non arriva a un punto a partita. Male la difesa (8 volte perforata) e male pure l’attacco, visto che non si è mai segnato su azione e che le sole due reti all’attivo arrivano da altrettanti calci di rigore.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Sarebbe meglio richiamare Cristiano Lucarelli"

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Hahahaha ma che cavolo dici .....mi tenevo Lucarelli 1000 volte grande allenatore del catenaccio"

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Se dobbiamo paragonare Lucarelli al catenacciaro Andreazzoli tutta la vita Lucarelli...."

Mercato nullo: a che campionato può aspirare la Ternana? Dite la vostra (SONDAGGIO)

Ultimo commento: "Ma quale serie A dovesse accadere chi ti dà i soldi per iscrizione e tutto il resto, la serie A costa,se riesci ad arrivarci devi sperare in un suo..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti