Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Campioni di Calciofrosinone: “Ciociari e Fere, per entrambe ci sarà voglia di rivalsa”

In vista della sfida dello stadio Benito Stirpe, anticipiamo i principali temi con Andrea Campioni di calciofrosinone.it

Ultima dell’anno solare, ma anche del girone di andata, per la Ternana che il giorno di Santo Stefano sfiderà il Frosinone alle 18 allo stadio Benito Stirpe. Calciofere anticipa la sfida con il collega Andrea Campioni di calciofrosinone.it.

Come arriva il Frosinone a questa sfida e che bilancio si può tracciare del girone di andata?

“Ci arriva col bilancio di una vittoria nelle ultime 5 partite, un dato non allarmante, ma prevedibile visto il momento. Ci arriva comunque da prima in classifica, con qualche defezione a livello di infortuni: mancheranno infatti  giocatori fondamentali come Lucioni e Konè. In generale, il Frosinone è una squadra che gioca bene: nei primi tempi delle ultime due partite ha giocato un gran calcio, salvo poi spegnersi nella ripresa, ma la squadra è  in salute. Dunque il bilancio è estremamente positivo, non potrebbe essere altrimenti”.

Ci si attendeva un campionato di questo tipo da parte del Frosinone?

“Nessuno si aspettava un campionato così e soprattutto, nessuno si aspettava di chiudere l’andata primi in classifica. Il Frosinone era partito per salvarsi: l’obiettivo per la società continua ad essere questo anche se la squadra è prima in classifica, nessuno parla di serie A”

Cosa deve temere il Frosinone della Ternana e viceversa?

“Il Frosinone deve temere la voglia di fare bene della Ternana, partita alla grande e che poi nelle ultime giornate non ha mantenuto il ritmo iniziale, quindi Grosso deve stare molto attento. Dal canto suo la Ternana del Frosinone deve temere la voglia di rivalsa, perchè il Frosinone vuole tornare a vincere in casa, dopo aver pareggiato le ultime due partite”

Qual è la situazione attuale della squadra?

“Come detto non ci saranno Lucioni, che sta facendo differenziato e Konè che si sta sottoponendo a terapie. Inoltre nell’allenamento di ripresa si è fermato Mazzitelli, cosa che costringerà a rivedere il centrocampo. Grosso ha poi riavuto soltanto oggi i cinque giocatori che hanno effettuato lo stage a Coverciano con la Nazionale, ovvero Turati, Moro, Caso, Mulattieri e Boloca. 

Il grande ex Lucioni sarà dunque anche uno dei grandi assenti. Come sta vivendo la sfida?

“Vorrebbe esserci ma ovviamente non può perchè è infortunato. Quindi seguirà la partita dalla tribuna, è una grave perdita. Lucioni è l’uomo in più di questo spogliatoio: arrivato al posto di Gatti, il Frosinone non poteva fare scelta migliore. Lucioni infatti è un grande calciatore, un professionista serio, è un uomo carismatico e di esperienza, ammirato e stimato da tutti i suoi compagni. Anche non potendo scendere in campo ha sempre seguito la squadra in trasferta per fare sentire il suo incitamento”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Sarebbe meglio richiamare Cristiano Lucarelli"

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Hahahaha ma che cavolo dici .....mi tenevo Lucarelli 1000 volte grande allenatore del catenaccio"

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Se dobbiamo paragonare Lucarelli al catenacciaro Andreazzoli tutta la vita Lucarelli...."

Mercato nullo: a che campionato può aspirare la Ternana? Dite la vostra (SONDAGGIO)

Ultimo commento: "Ma quale serie A dovesse accadere chi ti dà i soldi per iscrizione e tutto il resto, la serie A costa,se riesci ad arrivarci devi sperare in un suo..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da L'angolo dell'avversario