Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Pochesci sull’esonero di Lucarelli: “Cara Ternana, Bandecchi è fatto così…”

Il tecnico, ex delle Fere, conosce bene il patron: “Pensa prima ai risultati e poi al cuore, si è legato a Terni e può fare il sindaco”

Una “Bandecchiata“. Così, la chiama, Sandro Pochesci. Proprio lui, allenatore della Ternana della “prima ora” della gestione Unicusano, ora commenta l’esonero di Cristiano Lucarelli dalla guida tecnica delle Fere. Lo fa in un’intervista rilasciata al sito PianetaB.it, nella quale ha parlato proprio del numero uno rossoverde, sia come presidente che come aspirante nuovo politico.

VOGLIA DI VINCERE. Ecco come Pochesci spiega, a PianetaB la decisione presa da Bandecchi: “Il presidente pensa di avere un organico da serie A e non vincere 5 partite lo ha fatto dubitare. Lui considera Lucarelli un amico, come ai tempi considerava un amico anche me. Questa scelta gli fa male, ma è abituato a ragionare badando ai risultati e non al cuore“. Di Lucarelli, Pochesci dice: “Ha fatto un ottimo lavoro. Aveva anche registrato la fase difensiva. La Ternana stava perdendo di efficacia in attacco, ma non a causa del gioco. Qualche singolo era un po’ appannato. La scelta di Palumbo in panchina? Solo un allenatore sa quello che un calciatore gli trasmette nel quotidiano. Io capisco la voglia di vincere del presidente e penso che abbia un’idea chiara del sostituto, altrimenti non si sarebbe comportato così“.

“ECCO CHI PRENDEREI, IO”. Sostituto che, a detta di molti, potrebbe essere Roberto D’Aversa. “E’ uno che ha già lavorato col direttore sportivo Luca Leone a Lanciano – dice Pochesci – e nonostante aspetti la serie A, potrebbe accettare“. Ma il tecnico romano ha una sua idea di chi potrebbe essere l’uomo giusto per guidare le Fere. E indica proprio un altro dei tanti nomi che circolano: “Io prenderei Andreazzoli. Questa squadra è perfetta per lui“. Dice anche la sua, tornando a Bandecchi, sulla candidatura a sindaco di Terni avanzata dal presidente della Ternana: “Quando agisce, ha sempre le sue ragioni. A lui il calcio non piaceva, sono stato io a convincerlo. Ora che si è appassionato e che sta avendo un grande ritorno di immagine per la sua università, vuole il massimo, ossia la serie A. Si è legato tantissimo a Terni, si è messo in testa di fare anche il sindaco e sono certo che ci riuscirà“.

Subscribe
Notificami
guest

30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dietro aveva tre animali gasparetto favalli signorini cio li brividi…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Beh detto da lui …che è come Guardiola 🤦🏼‍♀️🤦🏼‍♀️🤦🏼‍♀️🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A PARLATO ORONZO CANA’

Lamby
Lamby
1 anno fa

Penso ancora che non doveva esonerare pochesci e dargli del tempo perché stavano arrivando pure i risultati. Il gioco mi divertiva ovvio e mettere Mariani 3 sconfitte cruciali (con la primavera un disastro ma non lo esonera), poi decanio e siamo finiti. Non vorrei ma ne sono sicuro che esonerare Lucarelli ci faccia sprofondare. I giocatori erano tutti col mister

Ciro
Ciro
1 anno fa

È criticato, ma quello che ci ha portato in serie C e all’ ultimo posto è stato De Canio, quando è stato esonerato Pochesci se non erro avevamo quattro o cinque squadre dietro di noi, ricordiamocelo, Pochesci non sarà un grande allenatore ma chi è venuto dopo ha fatto peggio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dinentico sempre che a terni e pieno di allenatori e ds iper competenti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dice la verità, punto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Come s’avvicina al Liberati, l’erba se secca da sola!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Richiamalo Bande’ , lo merita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Eccolo la’ mancava solo lui ora siamo tutti 🤣🤣🤣🤣🤣 com’era?modulo 5,5,5 ?🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ha detto delle cose sensate e con il massimo rispetto. Non vedo perché lo si debba necessariamente criticare od offendere.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ohhh mo riscappa fòri lu fenomenu Pochesci, non sarà che arpijamo quistu no?!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Anche tu sei fatto così, male

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Giù la bocciofila fatelo parlare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande mister!!! 👏 👏 👏

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Archiamamolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

C manchi solo tu maestro e siamo tutti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Taci!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mica è colpa sua…..è la vostra che ancora lo fate parlá a pochezza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

almeno sto giro ha detto la cosa piu sensata

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma ancora lo fate parla e glie date credito a sto pagliaccio?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Dai su, ancora non mi spiego come abbia potuto allenare una squadra di B, di C, allennare insomma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sarà pure fatto così ma quello che ha fatto come imprenditore gli dà ragione… avanti così presidente!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

che turno fai oggi?🤡🤡🤡🤡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vabe ma non capisco cosa ha detto di sbagliato…è vero bandecchi è fatto cosi non ci sta troppo da ridire

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Nn ce sta` confronto ……ma va… va`

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ecco….ce mancava questo. Il Cassano della situazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È tornato il vate 🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sarebbe costui …?
L’avevo rimosso invece ancora gli danno modo di parlare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È tornato a fare il portantino?

Articoli correlati

Il diesse parla al quotidiano Repubblica: "Raimondo? Più forte di Petagna"....
Prima seduta per il portiere ex Real Madrid, ma lavora a parte....
Rossoverdi al lavoro all'antistadio Taddei, in preparazione della gara col Lecco....
Calcio Fere