Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Fere

Le pagelle di Ternana-Brescia: Sørensen e Mantovani i migliori, male l’attacco

La Ternana pareggia 0-0 al Liberati (terzo di fila) contro il Brescia Ecco  i voti di Calciofere.it. 

 

IANNARILLI 6

Un solo brivido, ad inizio partita, quando è costretto  gestire con i piedi un pallone beffardo e si avventura in un palleggio rischioso. Per il resto, ordinaria amministrazione. NON PAGANTE

DIAKITE’ 6

Corre tantissimo, come sempre e può farlo abbastanza serenamente perchè sulle fasce il Brescia marca l’assenza. Nel complesso, generoso e attento. RULLO

SØRENSEN 7

Di testa le prende tutte. Certezza del reparto arretrato, soprattutto nella parte finale del match, quando la squadra è sulle gambe, diventa quasi determinante. MURO

MANTOVANI 6.5

Solita partita di forza e sostanza. Si sta dimostrando uno degli elementi più versatili ed affidabili del gruppo. Salva bene nel primo tempo e anche nella ripresa stoppa diversi contropiedi. BALUARDO

MARTELLA 5.5

Resta imbrigliato in un match complicatissimo, non riesce a sfondare. Non sbaglia nemmeno niente, ma è come un motorino che gira in folle. Lascia il posto a Celli nella ripresa CHIAROSCURO

 

DI TACCHIO 5.5

Dopo tante partite ad alto livello, arriva quella nella quale  resta bloccato. Fa un grande lavoro, ma nella gara a sportellate trova degni avversari. Esce toccato duro. SFOCATO

CASSATA 6

Prova a mettere ordine a centrocampo e soprattutto ad inventarsi qualcosa in una partita complessa. Ci riesce soltanto in parte.  FATICATORE

PALUMBO 5.5

Non è il solito Palumbo, anche se nel finale è protagonista di un paio di giocate interessanti. In calo dopo una prima parte di stagione eccezionale. Il problema è che se spegne lui la luce, la squadra resta al buio.  OFFUSCATO

 FALLETTI 5

Spiace davvero vederlo ancora lontano dalla migliore condizione. Non fosse per un paio di giocate, si farebbe quasi fatica a credere sia sceso in campo. GRIGIO

PARTIPILO 5

Conferma l’involuzione delle ultime partite. Probabilmente è soltanto stanchezza, ma è evidente che non è il giocatore visto nella prima parte di campionato. EL BANDOLERO STANCO

FAVILLI 5

Non gli arriva un pallone e del resto per il suo modo di giocare, non è uno che se li va a cercare. Ergo, aspetta invano, nonostante  sia spesso al posto giusto. WAITING FOR GODOT

CELLI 5.5

(dall’11’st per Martella)

Entra per fare il lavoro di Martella e lo fa, anche se coinvolto nel momento più grigio della squadra ci finisce in mezzo. POCO INCISIVO

AGAZZI 6

(dall’11’st per Di Tacchio)

Non è una partita facile per i centrocampisti e  lui lo capisce subito. Fa legna, come di consueto, ma poco altro. ACCORTO

PROIETTI 6

(dal 22’st per Cassata)

Torna in campo dopo una lunga assenza per scelte tecniche e prova a mettersi in mostra. Dà una mano nel finale complesso. DILIGENTE

DONNARUMMA 5

(dal 28’st per Favilli)

Il cambio con Favilli non sortisce effetto. Non sembra più il bel giocatore della scorsa stagione e il fatto di partire dalla panchina sicuramente non lo aiuta. SPENTO

RAUL MORO 6

(dal 28’st per Partipilo)

Se non altro, getta in campo la verve dei suoi vent’anni, che in un momento nel quale la Ternana è sulle gambe, fa la differenza. Nel finale dai suoi piedi passano un paio di spunti. PROSPETTO

LUCARELLI 5.5

Dipende sempre dalla parte in cui si guarda il bicchiere, è ovvio, però è innegabile che il punto col Brescia ha un sapore diverso da quello con la Spal e comunque tre 0-0 di fila sono primizia per uno sempre all’attacco come lui.  HOUSTON, IN ATTACCO ABBIAMO UN PROBLEMA

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Le pagelle di Calcio Fere