Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Fere

Le pagelle di Cremonese-Ternana: Rovaglia talentuoso, difesa in ritardo

I rossoverdi di Lucarelli escono sconfitti dallo stadio Mazza di Ferrara e vengono eliminati dalla Coppa Italia: ecco i nostri giudizi

IANNARILLI 6: Non ha colpe sui tre gol segnati dalla Cremonese, ma nel finale di partita buca un’uscita e per poco non ne prende un quarto.

GHIRINGHELLI 5:Determinante sulla rete di Rovaglia, ma sul secondo gol lombardo si fa saltare di testa da Okereke. Non particolarmente attento nemmeno sul terzo gol. Zanimacchia lo fa impazzire per tutto il match (dal 25’st DEFENDI 6: Entra per fare ordine, soprattutto su quella fascia, nel complesso non sbaglia niente).

BOGDAN 5: Lento e impacciato in occasione del vantaggio grigiorosso, che di fatto è una sua autorete, partecipa colpevolmente alla dormita generale sul gol di Quagliata. In palese ritardo di condizione.

CAPUANO 5.5: Anche per lui una serata non particolarmente felice, gli avanti lombardi lo superano spesso

MARTELLA 6: Un paio di buoni spunti, in particolare uno dalla distanza, sufficiente per marcare il cartellino (dal 32’st CORRADO sv Voglia comunque di mettersi in mostra)

AGAZZI 5.5: Gioca a intermittenza. La partita è complessa, ci mette l’anima ma resta in penombra (35’st CAPANNI sv. Buona verve)

DI TACCHIO 5: Lavoro oscuro, ma condizione ancora molto in ritardo. Piuttosto normale per uno della sua stazza, purtroppo però domenica comincia il campionato (dal 25’st PROIETTI 6: Fa il suo, senza particolari picchi).

PALUMBO 6.5: Dal suo piedino fatato esce il gol del momentaneo pareggio rossoverde: una giocata da fantasista di grande classe che da sola, insieme alla traversa centrata, vale il voto in una partita anche per lui ad intermittenza, soprattutto nel primo tempo.

PARTIPILO 5: L’errore a porta spalancata è imperdonabile per uno come lui, soprattutto perchè era il decimo minuto e avrebbe potuto cambiare verso al match.

PETTINARI 5: Buonissimo primo tempo, quando ha anche una delle rare occasioni rossoverdi. Nel secondo in pratica non è mai entrato in campo.

ROVAGLIA 7: Continua ad essere la più grande sorpresa di questa squadra ed è un peccato se dovesse andare via. Bravo nel gioco aereo, si fa trovare pronto al gol (il primo fra i professionisti), girando in rete un calcio franco.  Interessantissimo (dal 25’st FERRANTE 5 Mai pericoloso nel tempo in cui è stato in campo).

allenatore LUCARELLI 6.5: Fa con quello che ha e ne cava tutto quello che si può. Gli va dato atto che nell’intervallo deve aver scosso bene i suoi perchè si è vista un’altra Ternana. Dietro c’è parecchio da rivedere, soprattutto a livello di condizione, ma è la prima partita ufficiale.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Le pagelle di Calcio Fere