Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Fere

Le pagelle di Ascoli-Ternana, Partipilo solo un lampo, difesa nel buio

La Ternana chiude la stagione allo stadio Del Duca con quattro gol incassati. Ecco  i voti di Calciofere.it.

 

IANNARILLI 5,5

Non è impeccabile in occasione del primo gol, quando resta indeciso sulla possibilità di provare a distendersi a caccia della palla, o lasciarla sfilare. Opta per la seconda opzione e prende il gol. Ma se la cava benino in un altro paio di occasioni. INTERMITTENTE.

BOBEN 5

Resta a guardare in occasione del primo gol ascolano, scivola in occasione del secondo quando prova a marcare Tsadjout. Lontano dalla roccia ammirata nella stagione 2020-2021. PERDUTO.

CAPUANO 5

Ha sofferto anche lui la serata in cui spesso gli avversari sapevano andare avanti e infilarsi negli spazi lasciati vuoti. Una serataccia un po’ per tutta la difesa. DISORIENTATO.

 CELLI 5

Meriterebbe addirittura mezzo voto in meno, se non mettesse il cross telecomandato sulla testa di Partipilo. Il primo gol lo vede lontano da Tsadjout, nella ripresa improvvisa (male) un uno-contro-uno  nella sua area, perdendo palla e dando il la alla frittata. ASSENTE.

DEFENDI 5

E’ finito l’effetto-derby. Prova non eccezionale, stavolta, da parte del capitano dei rossoverdi. Prova a fare quello che può, ma poi si ritrova a infilare sfortunatamente la sua porta, per l’autogol che dà la quarta rete all’Ascoli. SERATACCIA.

 

AGAZZI 5,5

Meno bene rispetto alle precedenti uscite. Prova un po’ leggerina, da parte sua. Risente pure lui di una serata un po’ troppo bizzarra. SPAESATO.

PROIETTI 4,5

Troppi falli, troppo nervoso, spesso fuori tempo negli interventi, poi si lascia scappare via Tsadjout in occasione dell’autorete di Defendi. DELUSIONE.

PALUMBO 5,5

Partito bene, con la verve del Palumbo dirompente visto nelle precedenti partite. Poi, però, è andato in calando, scomparendo guradualmente dalla partita. STELLA CADENTE.

 MARTELLA 5

Non incide mai sulla fascia in fase di proposizione, si trova anche a soffrire in copertura più di una volta. Lucarelli lo toglie a fine primo tempo… forse anche perché era tra i diffidati. IMPALPABILE.

PETTINARI 6

Prova, se non altro, a fare qualcosa. Trova pure un palo, anche se quando si era già sull’1-4. Non si muove male. La sufficienza, c’è. PRESENTE

DONNARUMMA 6

Anche lui, come Pettinari, prova almeno a cercarsi un po’ di spazi. Bravo in occasione del gol che poi gli è stato annullato per fuori gioco. Ma nelle ultime gare aveva saputo fare di meglio. PASSO INDIETRO.

PARTIPILO 6

(dal 1’st per Martella)

Aveva impattato bene la partita, entrando in campo nel secondo tempo e trovato subito il gol per riaprire la partita. Ma finisce tutto lì. Si spegne insieme al resto della squadra. ILLUSORIO.

PAGHERA 5,5

(dal 26’st per Palumbo)

Non si distingue. Entra nella ripresa ma non può evitare di cadere nel grigiore generale della squadra. Si adatta sin troppo alla serata no. INUTILE.

GHIRINGHELLI 6

(dal 26’st per Defendi)

Se non altro, fa attenzione quando gli avversari capitano dalla parte sua. Solo quello, però. Per il resto, non può certo fare miracoli. ONESTO.

CAPONE sv

(dal 36’st per Agazzi)

Entra e gioca troppo poco per essere giudicabile

CAPANNI sv

(dal 36’st per Pettinari)

L’aspetto positivo della serata è il suo ritorno in campo dopo più di un anno di assenza dai campi di gioco. Non entrava in una partita da marzo 2021. Dopo i problemi fisici, è stato il suo esordio ufficiale nella stagione che volge al termine. Ma ciò non è sufficiente per una valutazione.

LUCARELLI 5,5

Probabilmente, ammesso che abbia una colpa specifica nella serata, non ha saputo scuotere i suoi dalla sbornia del derby vinto. Ma per la stagione prossima, farebbe meglio a lavorare bene, anzi, molto bene, su certi aspetti che, dall’inizio alla fine, non hanno funzionato nella sua squadra. PRENDA APPUNTI.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Le pagelle di Calcio Fere