Resta in contatto

Le pagelle di Calciofere

Le pagelle di Ternana-Perugia: Donnarumma decisivo, Bogdan insuperabile

La Ternana vince di misura il derby grazie al suo numero 99, un risultato difeso con i denti nella ripresa. Ecco  i voti di Calciofere.it

IANNARILLI 7

Non è chiamato molto in causa, ma salva i suoi con un intervento decisivo su Olivieri nel secondo tempo. Sempre preciso nelle uscite, il suo è un campionato strepitoso. SICUREZZA

CAPUANO 6.5

Quando sta bene, Lucarelli non può assolutamente fare a meno di lui. Qualche piccola sbavatura all’inizio, nella ripresa costruisce il muro difensivo che impedisce ai biancorossi di pareggiare. CERTEZZA

 BOGDAN 7

Una delle migliori prestazioni dal suo arrivo a Terni, ha acquisito sicurezza e nella ripresa compie un paio di interventi decisivi. MURO

 

 CELLI 6

Il jolly difensivo rossoverde alterna ottime giocate a momenti in cui sbaglia un paio di interventi che potevano costare cari. E’ in ottime condizioni fisiche ed è comunque uno dei migliori delle ultime partite. MOTORINO

DEFENDI 6,5

Polmoni, grinta e cuore da vendere, un altro derby vinto da capitano. Una presenza costante sulla fascia di sua competenza, dal suo piede parte l’azione del gol di Donnarumma, molti cross che potevano essere sfruttati meglio dai compagni. TRATTORE

 

PROIETTI 6+

Altra prova di sostanza, come ormai da diverse settimane. Lo si vede più in fase di interdizione che in quella di impostazione, ma si fa sentire quando serve. GUARDIANO

AGAZZI 6

Non si nota molto, ma è sempre pronto a mettere ordine a centrocampo ed è suo il tiro che mette in difficoltà Chichizola e consente a Donnarumma si segnare. ATTENTO

PALUMBO 6

Parte bene, ma poi cala con il passare dei minuti. Un paio di erroracci, non da lui, convincono Lucarelli a sostiruirlo nella ripresa. STREMATO

MARTELLA 6

Un paio di discese sulla sinistra, ma nulla più. Una prestazione comunque senza grosse sbavature, che gli vale la sufficienza. PUNTUALE

PARTIPILO 6

Cerca di portare scompiglio con la sua fantasia all’inizio, poi però pecca di lucidità sotto porta quando deve chiudere la gara. IN STAND-BY

DONNARUMMA 7,5

E’ l’uomo-derby di giornata, decide la partita con un gol da rapace di area di rigore. In precedenza aveva già sfiorato il gol con una bella girata al volo. Lascia spazio a Pettinari nella ripresa quando c’è da ripartire in contropiede, ma il suo dovere lo aveva già ampiamente fatto.  PROTAGONISTA

PETTINARI 6-

(dal 69′ per Donnarumma)

Non entra bene in partita e sbaglia diversi palloni. Poi, però, nel finale è bravo a far salire la squadra e a guadagnare punizioni preziose. UTILE

PAGHERA 6

(dal 76′ per Palumbo)

Entra per fare legna in un momento cruciale del match, fa il suo. Intellingente l’ammonizione per fermare un’azione pericolosa del Perugia DILIGENTE

MAZZOCCHI sv

(dall’ 84′ per Partipilo)

Entra per far rifiatare Partipilo nel finale, non giudicabile.

LUCARELLI 7

Ha trovato ormai da diverse settimane l’assetto che dà maggiore equilibrio alla squadra ed anche stavolta le scelte gli hanno dato ragione. Chiedeva ai suoi ragazzi una prova di intelligenza e di carattere, la sua Ternana ha vinto soprattutto perchè è stata capace di reggere dal punto di vista mentale. COMANDANTE

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Le pagelle di Calciofere