Resta in contatto

News

Ternana, altra stoccata di Bandecchi al Comune: “Attendiamo ancora risposte, necessario nuovo accordo” (VIDEO)

Prosegue la querelle tra il presidente rossoverde e le istituzioni ternane per la questione del Centro Sportivo e la convenzione per lo stadio Liberati

E’ un Bandecchi sempre più acceso quello che, tramite il proprio profilo Instagram, quasi quotidianamente manda stoccate al Comune di Terni per sollecitarlo sul tema del Centro Sportivo di Villa Palma ed il rinnovo della convenzione per l’utilizzo dello stadio Liberati.

Tre video, uno dietro l’altro, per spiegare il suo risentimento: “Parlando con un giornalista, mi ha ricordato che la Ternana ha cominciato a parlare del Centro Sportivo a gennaio-febbraio del 2021. Siamo arrivati a gennaio 2022 e ancora stiamo aspettando alcune risposte per quel pezzo di terra dove dovrebbe sorgere. Ecco perché sono preoccupato per per la nuova convenzione per lo stadio, che oltretutto dovrebbe passare attraverso un bando pubblico, senza possibilità di un accordo diretto. Questo significherebbe che qualcun altro al posto della Ternana potrebbe prendere lo stadio. Allora sbrighiamoci a fare questo bando, altrimenti non arriveremo mai a niente

In un altro video, il presidente rossoverde “E’ chiaro che chi prenderà in gestione lo stadio, poi dovrà affittarlo alla Ternana durante le partite. Ma se non troverà l’accordo con noi non ci farà assolutamente niente, perché si terrà lo stadio, lo metterà a posto, ma poi non so cosa ci farà. Le partite di calcetto invece che farle dietro la parrocchia le faranno allo stadio. Questa cosa sta diventando lunga e noiosa, si poteva fare un accordo diretto tra il Comune, che è proprietario dello stadio, e noi che lo utilizziamo. Non è assolutamente necessario e obbligatorio un bando pubblico. Ma se dobbiamo farlo, facciamolo in fretta, perché tra pochi mesi dovremo iscriverci al nuovo campionato, chissà in quale categoria”. 

L’ultimo messaggio in ordine cronologico, Bandecchi si rivolge direttamente al primo cittadino Latini :Ho letto la risposta del Sindaco, che ha detto che invece la legge prevede il bando pubblico. E’ vero, secondo le ultime leggi dello stato è così. Ma è altrettanto vero che noi abbiamo sempre detto di aver bisogno di un accordo nuovo e diverso, perché quello precedente era troppo oneroso dal punto di vista economico e anche penale, perché oggi ogni situazione penale che riguarda lo stadio ricade sulla Ternana e su di me che sono il Presidente e tutte queste rogne non me le voglio prendere. E’ passato un anno dalla nostra richiesta e sento dire che ancora il Comune sta lavorando a questo bando, se verrà fatto entro giugno sono contento, ma c’è una frase del sindaco che non mi piace. E’ vero che gli Enti e i Comuni hanno degli interessi e lo società private ne hanno altri, ma è necessario parlare di questi interessi e metterli insieme. Noi useremo lo stadio e chiunque lo voglia prendere al posto nostro, poi lo dovrà affidare a noi. Poi se si pensa che così non sia, allora non ne parliamo nemmeno. Gli interessi o sono comuni o sono diversi e non si potrebbe andare avanti. Noi imprenditori seri ci mettiamo i soldi, ci ricordiamo le date, parliamo con chiarezza e alla fine vogliamo arrivare al punto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefano Bandecchi (@bandecchistefano)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefano Bandecchi (@bandecchistefano)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stefano Bandecchi (@bandecchistefano)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "non sò chi ha scritto l'articolo ma veniva dal Brescello e non dal Chievo ;)"

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da News