Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Zaffaroni: “Ternana in gran forma, attenzione”. Le ultime da Cosenza

Anche il tecnico dei silani ha parlato attraverso un video diffuso dalla società. Due assenze di rilievo fra i rossoblù in vista della sfida di mercoledì pomeriggio

Marco Zaffaroni, tecnico del Cosenza, ha parlato attraverso l’ufficio stampa del club silano, alla viglia della gara che domani pomeriggio, alle ore 18 al San Vito-Luigi Marulla lo opporrà alla Ternana di Cristiano Lucarelli:La Ternana è la squadra che ha fatto più punti in queste ultime cinque partite, questo la dice lunga sul tipo di gara che sarà. L’intelaiatura è la stessa dello scorso anno da record, con innesti di spessore, quindi sarà dura”.

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE DI ZAFFARONI SU TIFOCOSENZA.IT

Le ultime

Indisponibili Sauli Väisänen e Reda Boultam. Il finlandese è fermo per un brutto infortunio che lo terrà lontano dai campi sicuramente almeno fino a gennaio, mentre l’olandese paga un acciacco rimediato nel corso dell’ultima gara e in settimana non si è allenato. Out anche Del Favero, Panico, il francese Eyango e l’italo-dominicano Sueva. Torna Palmiero, fermato a Benevento da un attacco febbrile.

La probabile formazione

Tutto ruota attorno all’utilizzo o meno dal primo minuto dell’olandese Djavan Anderson, arrivato la scorsa settimana dalla Lazio. L’ipotesi più probabile è che giochi mediano insieme a Carraro e Palmiero, col sacrificio di Gerbo e Vallocchia. Corsi dovrebbe essere confermato esterno sinistro con Situm a destra, a meno che appunto non venga utilizzato a sinistra lo stesso Anderson, con Situm che tornerebbe a destra, nel suo lato naturale.Ballottaggio Caso-Millico per un posto in attacco.

Nel 3-5-2 dunque davanti a Vigorito dovrebbero giocare Tiritiello, l’ex Michele Rigione e Pirrello in difesa; Situm e Corsi  esterni con mediana composta da Carraro, Anderson e Palmiero; davanti Gori e Caso

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario