Resta in contatto

News

Ternana: allenamenti ripresi, Diakite scalda i motori

Il difensore migliora ancora e presto potrebbe tornare a disposizione, ok Proietti, assenti in due. Il ritorno al lavoro

La Ternana è di nuovo al lavoro. Il gruppo rossoverde, dopo la pausa per gli impegni delle nazionali, riprende il suo cammino e trova sulla sua strada il Pordenone. Si gioca sabato 16 ottobre, alle ore 14, allo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro, sede delle gare interne della squadra neroverde allenata da Massimo Rastelli. Dopo la giornata di riposo della domenica, successiva all’amichevole di Coverciano con l’Empoli, tutti di nuovo al lavoro, all’antistadio Taddei.

LA SITUAZIONE. Tutti, in realtà, non proprio. Infatti, alla ripresa del lavoro, sul sintetico del Taddei, mancavano in due. Non c’era il centrocampista greco Ilias Koutsoupias, che ha lavorato tra la palestra e l’infermeria per le terapie, alle prese con una distorsione della caviglia. Così come non c’era il portiere lituano Titas Krapikas, in quanto impegnato con la sua nazionale nelle partite di qualificazione dei Mondiali del Qatar. Tutti presenti, gli altri, compreso Salim Diakité che continua a migliorare e lavora sempre di più in gruppo. Chissà che presto non possa essere pronto per tornare anche tra i convocabili. Tutto ok, infine, per Mattia Proietti, rimasto a riposo nell’amichevole con l’Empoli a causa di un affaticamento, ma alla ripresa era presente in campo in gruppo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Errata corrige, il gol del pareggio 1-1"
Advertisement

Altro da News