Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, trasferte cadette tabù… dopo quel memorabile derby

Il 3-2 in rimonta al Curi ai danni del Perugia è ad oggi l’ultimo successo in esterna di rossoverdi in serie B.

Perché… perché… 2-1, 2-2, 2-3!“. Ma poi, con le vittorie, fermatevi lì. Di mezzo, ci sono stati una retrocessione, tre anni di purgatorio in serie C, un lockdown e un ritorno in serie B che dà ora la possibilità di rompere questo incantesimo. Fatto sta, però, che la Ternana, complice pure un calendario durissimo, anche in questa prima fase della serie B 2021-2’022 non è ancora riuscita a centrare una vittoria fuori casa, che manca proprio da quel derby al Curi contro il Perugia.

IL DIGIUNO. Sono passati 1.261 giorni, da quel successo indimenticabile arrivato in rimonta da 0-2, allo stadio Curi di Perugia. Un derby cominciato male per la Ternana, sotto di due gol, ma con i rossoverdi capaci prima di riaprire la partita con il gol di Tremolada e poi di raggiungere e superare a casa loro i Grifoni con la doppietta di Montalto. Quella vittoria, con Luigi De Canio in panchina, è stata, per l’appunto, l’ultima in trasferta in serie B. Sono poi seguite 5 sconfitte consecutive nelle 5 partite conclusive di quel torneo, chiuso all’ultimo posto e con la retrocessione in serie C. Al ritorno in B, la prima vittoria è arrivata contro il Parma, per 3-1, ma al Liberati. Fuori casa, però, con tre sconfitte e un pareggio, la vittoria resta ancora una chimera. Ci si proverà a Pordenone.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da Approfondimenti