Resta in contatto

Approfondimenti

Cremonese-Ternana è il derby dell’acciaio… ma non solo

La curiosa sfida fra l’imprenditore dell’acciaio e la città dell’azienda che ha appena acquisito. Ma anche la sfida fra i rossoverdi e tantissimi ex perugini

Cremonese-Ternana, una sfida  e tante sfide. La prima, è innegabile, mette di fronte il patron della formazione lombarda, Giovanni Arvedi alla città dell’Ast, che da poche settimane è diventata di sua proprietà. Una sorta di derby dell’acciaio, se vogliamo,  che al di là dell’aspetto sportivo, desta curiosità per quello che è un simbolo della città insieme alla Ternana, appunto la acciaieria.

Nella storia sportiva delle Fere è la prima volta di una situazione del genere cioè del confronto con una società detenuta da un imprenditore che possiede la maggiore forza economica della città o comunque una grande struttura economica cittadina. Arvedi, cremonese, 84 anni, è il proprietario di uno dei maggiori gruppi dell’acciaio in Italia ed in Europa, che dà lavoro a 3500 persone, ma è anche editore e filantropo.

Gli ex Perugia

Ma sarà anche un derby vero, per molti giocatori della Cremonese, che hanno un recente passato con la maglia del Perugia: Luca Vido, Daniel Ciofani, Cristian Buonaiuto, Alessandro Crescenzi e Samuel Di Carmine, con il secondo ed il terzo che quasi certamente giocheranno titolari.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "non sò chi ha scritto l'articolo ma veniva dal Brescello e non dal Chievo ;)"

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da Approfondimenti