Resta in contatto

Approfondimenti

Fere, Lucarelli e il paradosso del riscaldamento per le sostituzioni

Durante la conferenza stampa pre-partita, l’allenatore svela un curioso aspetto del regolamento che penalizza gli allenatori nel momento di dover fare dei cambi in corsa

La conferenza stampa pre-partita con il tecnico Cristiano Lucarelli in vista della Spal è stata anche l’occasione per approfondire un curioso aspetto regolamentare che mette in difficoltà non soltanto la Ternana ma tutte le formazioni di serie B. Riguarda le sostituzioni: sono infatti consentiti cinque cambi, che il tecnico può fare in tre slot nel corso della partita, escluso l’intervallo, considerato a parte.

Se la Ternana o qualunque altra squadra volessero per esempio fare quattro cambi insieme c’è però un grosso problema, perchè il regolamento della serie B consente all’allenatore di far riscaldare al massimo tre giocatori per volta: “E se io ne volessi far entrare quattro, o anche cinque tutti insieme, perchè non c’è niente che me lo vieti, come faccio? Ho solo due soluzioni: far entrare un giocatore a freddo, col rischio che si faccia male e io debba sprecare un altro cambio (o restare in dieci se li ho fatti tutti) oppure mettere un giocatore fuori ruolo e adattare la squadra. E’un regolamento assurdo…”

Come si ricorderà, c’è un precedente recentissimo in cui la Ternana ha effettuato quattro cambi tutti insieme ed è la famosa gara di playoff  di Bari che segnò l’eliminazione della Ternana due stagioni fa e la fine dell’era Gallo, ma in serie C il regolamento permette di far scaldare anche cinque giocatori. Non è così, incredibilmente, per le due serie maggiori.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Errata corrige, il gol del pareggio 1-1"
Advertisement

Altro da Approfondimenti