Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana-Spal, chi è ancora lì quattro anni dopo

Torna al Liberati la sfida che nel 2017 sancì la promozione in A per i ferraresi, in quattro si ritrovano… al punto di partenza.

Ternana-Spal, rieccoci lì, proprio dove ci eravamo lasciati il 13 maggio 2017. Una sfida che torna al Liberati proprio dopo quel’ultimo precedente, che vide la squadra emiliana festeggiare proprio in mezzo al campo del terreno di gioco ternano la promozione in serie A. Ma nonostante siano passati più di quattro anni, ci sono quattro calciatori che si ritrovano a giocare la stessa sfida per la seconda volta, ancora protagonisti come allora con la stessa maglia.

OGGI COME ALLORA. In realtà, questo protagonisti sarebbero sei. Nella Ternana, infatti, in quella partita c’era Modibo Diakité che però non potrà stavolta esserci in quanto è fuori lista nonostante sia ancora in rossoverde, ma non c’era Marino Defendi che pure era già allora in quella rosa. Ci saranno, invece, sempre con la maglia delle Fere, Stefano Pettinari (nella foto in evidenza) e Cesar Falletti, entrambi presenti in quella gara nell’undici iniziale schierato da Fabio Liverani. Tra l’altro, il primo segnò anche la doppietta che permise ai rossoverdi di vincere quella partita e prendere tre punti che risultarono poi importanti una settimana dopo, quando con la vittoria di Ascoli la squadra centrò una insperata salvezza quasi miracolosa. Nella Spal, invece, domenica 26 settembre potranno essere presenti il difensore Francesco Vicari e il centrocampista Luca Mora, entrambi in campo e da titolari sempre con la Spal pure nel 2017. La partita finì 2-1 per le Fere, visto che la doppietta di Pettinari replicò all’iniziale vantaggio spallino segnato dall’ex Mirco Antenucci. Nonostante la sconfitta, grazie ai risultati dagli altri campi, la squadra allora allenata da Leonardo Semplici centrò la matematica promozione con una gara di anticipo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Errata corrige, il gol del pareggio 1-1"
Advertisement

Altro da Approfondimenti