Resta in contatto

Le pagelle di Calciofere

Le pagelle di Ternana-Pisa, sufficienza per Falletti, Sorensen in difficoltà

Ternana travolta allo stadio Liberati dal Pisa per 4-1, terza sconfitta su altrettante partite. Queste le pagelle rossoverdi di calciofere.it

IANNARILLI 6

Non ha particolari responsabilità su nessuna delle quattro reti incassate ed anzi una volta riesce anche a metterci una pezza. Fa il suo, ma è una giornata davvero da dimenticare per tutti.

GHIRINGHELLI 5

In grande difficoltà, come tutto il reparto difensivo. Va spesso in affanno contro i dirimpettai di fascia, viene ammonito e Lucarelli lo sostituisce, come d’abitudine.

BOBEN 5

Sul terzo gol del Pisa è in netto ritardo e Lucca gli scappa via, ma in generale, non è proprio una partita da incorniciare, come per tutto il reparto difensivo.

SORENSEN 4.5

Al di là dell’autorete, che in realtà è più una sfortunata coincidenza che altro, dimostra ancora di essere parecchio in ritardo dal punto di vista della condizione atletica. Grosse responsabilità anche sul primo gol.

MARTELLA 5

Esordio complicato per l’ex Brescia: anche dalle sue parti si soffre parecchio. Prova a contenere le giocate pisane, ma spesso non ci riesce.

SALZANO 5

Torna a giocare a centrocampo, ma soffre tremendamente perchè in serie B la presenza di due soli mediani non aiuta. Si procura il rigore segnato da Donnarumma, ma sul gol di Lucca è anche colpa sua.

PALUMBO 5

Etereo, quasi trasparente. Dovrebbe fare la differenza, ma in una giornata come questa è tutto più complicato. Non gli riesce nemmeno di far legna, e dire che ci prova parecchio.

MAZZOCCHI 5.5

All’esordio da titolare, parte bene. Per tutta la prima frazione è uno dei pochi, insieme a Falletti ad impegnare  i difensori pisani. Poi cala alla distanza, complice una ripresa con poco calcio

FALLETTI 6

E’ il solo a cercare di inventarsi qualcosa nell’ora scarsa in cui è in campo: dai suoi piedi partono un paio di belle giocate. Sacrificato poi per provare a scuotere il gruppo

FURLAN 5

Impalpabile, impercettibile. Non riesce mai a mettere in mezzo un pallone e gli esterni del Pisa lo mettono in grossa difficoltà

DONNARUMMA 5.5

Mette a referto il rigore del pareggio, ma poi nient’altro. Non si vede mai, in una Ternana che fatica anche a proporsi in chiave offensiva.

PAGHERA 6

(dal 12’st per Ghiringhelli): Il suo compito è quello di provare a limitare i danni e far ripartire il gioco. Ci mette diligenza.

PARTIPILO 5.5

(dal 12’st per Falletti): All’esordio, supera la paura dopo l’infortunio e si butta a capofitto nel match.  Ma non basta.

PETTINARI 5

(dal 12’st per Donnarumma): Lucarelli lo mette al posto di Donnarumma per cercare maggiore spunto offensivo ed invece non si vede mai.

CELLI 5

(dal 22’st per Martella): Chiamato a fare un po’ di contenimento, prova a metterci grinta. Ma Lucca lo lascia sul posto in occasione dell’azione del quarto gol

PERALTA S.V.

(dal 30’st per Furlan): Troppo poco per provare a fare qualcosa, soprattutto in un momento in cui di fatto la partita ristagna e di calcio se ne vede più poco.

LUCARELLI 5

Se due indizi fanno una prova, tre sono una conferma: giocare con un centrocampo a due nel campionato di serie B è molto più complesso che farlo in serie C. Per il resto la difesa è in grandissimo affanno. Davanti le cose vanno meglio, ma è chiaro che è tutto un po’ concatenato.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le pagelle di Calciofere