Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, Lucarelli: “Lavoriamo per far integrare bene i nuovi con gli altri”

Il tecnico parla dei calciatori arrivati negli ultimi giorni: “Serve pazienza, perché trovino presto la condizione e l’amalgama”.

I nuovi acquisti della Ternana? Necessitano di un periodo di lavoro fisico per essere al meglio. E’ quanto spiega il tecnico Cristiano Lucarelli, in conferenza stampa, parlando proprio degli ultimi acquisti della squadra. Ci sono calciatori arrivati da poco. Per esempio, il portiere Titas Krapikas (foto in evidenza) non aveva mai svolto allenamenti in squadra, avendo fatto sempre palestra e corsa, trovandosi praticamente a lavorare da portiere e a stare in porta solo nella settimana passata con la sua nazionale. Marco Capuano, prima di venire a Terni, si stava allenando per conto suo. C’è poi Ilias Koutsoupias che fisicamente sta bene ma che deve inserirsi ancora bene negli schemi della squadra e nella filosofia di gioco, lui che è sempre stato abituato a giocare da mezzala in un centrocampo a tre. In questo senso, procederà il lavoro del tecnico, chiamato ad trovare l’amalgama giusto tra i riconfermati e i nuovi arrivati.

UN LAVORO DI PAZIENZA. Lo stesso Lucarelli chiede pazienza, anche affinché si lavori nei tempi che ci vogliono per fare in modo che tutti i calciatori si integrino bene tra loro, sia quelli che già erano in rossoverde nella passata stagione che quelli che sono stati chiamati a rinforzare la rosa per questa serie B. “Abbiamo 15 nuovi giocatori – dice l’allenatore – e vanno inseriti nel gruppo. E’ come essere ripartiti quasi da zero. Dobbiamo aspettare, poi, che gli ultimi arrivati si mettano a posto fisicamente, per poter essere presi in considerazione e affinché mi mettano pure in difficoltà nelle scelte da fare, cosa della quale io sarò ben contento. I nuovi sono entrati in uno spogliatoio con determinati equilibri ben definiti. Adesso, i ragazzi devono imparare a conoscersi. Io stesso, devo cominciare a capire ognuno di loro, cercando di capire caratteri e difetti di ognuno“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti