Calcio Fere
Sito appartenente al Network

La Ternana potrebbe già conoscere le avversarie di Supercoppa

La giornata di campionato numero 37 potrebbe già dare uno o più verdetti matematici per decidere le regine degli altri due gironi.

Chi affronterà, la Ternana, nel triangolare della Supercoppa di Lega Pro? La risposta potrebbe arrivare già dopo il turno del 25 aprile, quello della giornata di campionato numero 37, nonché penultima, in cui potrebbero arrivare pure uno o più verdetti matematici per capire chi, nei raggruppamenti A e B, andrà direttamente in serie B vincendo il girone. Saranno proprio le vincitrici dei gironi A e B, infatti, a contendere ai rossoverdi, trionfatori nel girone C, la Supercoppa di Lega Pro, prevista in un triangolare nel mese di maggio con le tre date già individuate dell’8, del 15 e del 22.

GIRONE A CON PARTITISSIMA. Il Como e l’Alessandria protagoniste del girone A, potrebbero giocarsi il campionato e  la serie B nello scontro diretto in programma al Sinigaglia. La giornata numero 37 di questo girone di gioca alle ore 15. Per i lariani, in testa alla classifica, c’è la possibilità di centrare nel proprio stadio una vittoria che permetterebbe loro di vincere matematicamente il girone e di salire in B con una giornata di anticipo. L’Alessandria, dunque, seconda in classifica un punto dietro al Como, per restare aggrappata alle speranze di vincere il girone deve fare risultato: un pareggio per giocarsi tutto a distanza nell’ultima giornata e una vittoria per il sorpasso. Più flebili, invece, le speranze della Pro Vercelli, 7 punti dietro all’Alessandria e 8 dietro al Como ma con una partita da recuperare. Deve puntare a vincere sempre e sperare che Como-Alessandria finisca in parità e che entrambe perdano l’ultima partita.

GIRONE B SICURAMENTE… BIANCOROSSO. Anche nel girone B, come nel raggruppamento A, sono tre le squadre che ancora possono vincere il campionato. Guidano Perugia e Padova con 73 punti, davanti a Sudtiorol con 71. In campo alle ore 20,30. Il Perugia è la squadra messa meglio, essendo in vantaggio negli scontri diretti con entrambe le dirette avversarie e sarebbe premiata pure in un eventuale arrivo a tre. I biancorossi affrontano in casa il Matelica. Il Padova, anch’esso con maglia biancorossa, è a di scena a Carpi e per sperare ancora deve vincere. Nel caso di vittoria del Perugia e non vittoria del Padova, infatti, sarebbe la squadra di Fabio Caserta a vincere il campionato con una giornata di anticipo e a guadagnarsi la serie B e il derby con le Fere già in Supercoppa. In caso di distacco tra le due inferiore ai tre punti, o di permanente parità di punteggio, tutto rimandato all’ultima giornata, con il Perugia a Salò e il Padova in casa con la Sambenedettese. Più complicata, la situazione, per il Sudtirol, altra squadra con i colori bianco e rosso, impegnato con il Cesena in casa: deve vincere contro i bianconeri e all’ultima sul campo della Vis Pesaro, sperando che Padova e Perugia non facciano più di 3 punti in due gare.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ternana-Lecco, le probabili formazioni e dove vederla: tutto sulla sfida in programma sabato 24 febbraio...
Torna al Liberati la sfida contro i blucelesti dopo più di 17 anni, bilancio nettamente...
Le due squadre di nuovo di fronte al Barbera quasi un anno esatto dopo...
Calcio Fere