Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Primavera 3, la Ternana sbatte contro il muro del Matelica e va in bianco

Contro l’ultima in classifica e giocando per oltre mezzora con un uomo in più, la formazione di Mariani non riesce a sfondare: finisce 0-0. Il 4 Maggio si recupera col Perugia

TERNANA: Tamburelli, Mora (41’st De Mutiis), Reingolcs, Canciani, Gaggiotti, Incerti, Cissokho (1’st Capotosto), Monaldi (25’st Ferrara), Falanga, Giustini (25’st Lamberti), Diop (1’st Ly). A disp.: Bartolocci, Giordano, Bellardinelli, Libera, Colalelli, Sabatini, Perri. All.: Mariani (squalificato, in panchina  Schiavi)
MATELICA: Minerva, Santamarianova, Cammarino, Tordini, Bernacchini, Sampaolesi, Zepponi, Sampaolo (1’st Dolmetti), Piermattei (1’st Carboni), Pettinelli (35’st Fermani), Vrioni (5’st Paoletti). A disp: Mosca, Pecci, Petrini, Bartilotta, Zitti, Molinari. All: Liberti
ARBITRO:  Palombi di Terni (assistenti Crotella- Ben Boubaker)
NOTE: Partita giocata a porte chiuse. Espulso: 10’st Santamarianova (M) per  comportamento offensivo nei confronti del direttore di gara. Ammoniti: Santamarianova (M), Gaggiotti (T). Calci d’angolo: 8-1. Recupero: 1’pt 5’st

Ternana-Matelica, ovvero: ufficio complicazioni affari semplici. I marchigiani sono ultimi in classifica ma in campo la differenza si vede solo in parte e così al Cicioni finisce con uno 0-0 amarissimo per la compagine rossoverde, incapace di chiudere il match nonostante giochi oltre mezzora con un uomo di vantaggio. Al Matelica, mai pericoloso sul fronte offensivo, va però dato merito di una brillante prova in chiave difensiva – Tordini è un muro – e di una complessiva prova di buon livello.

PRIMO TEMPO. Quello che fa più rabbia, come si diceva è che il match si gioca ad una porta sola. Nel primo tempo, l’undici di Mariani ha 7 nitide occasioni da gol ma non le sfrutta. La prima al 12′ parte da una rimessa laterale di Diop con la sforbiciata di Cissokho che va fuori di pochissimo. Giustini al 18′ si divora letteralmente il vantaggio: azione costruita da Falanga, Diop e Cissokho e palla al numero 10 che sottoporta spreca da due due passi.

Minerva, portiere degli ospiti è bravo su Mora, che poco dopo mette Diop in condizioni di colpire: la scivolata dell’attaccante senegalese sfiora il palo. Al minuto 27, punizione velenosa delle Fere: Canciani tocca per Incerti, respinta corta di Mineva e tap-in altissimo di Cissokho; al 35′ ancora Mora crossa bene per Diop che manda fuori di un niente. Il Matelica si vede al minuto 42: contropiede di Zepponi con Piermattei che non trova lo spunto buono e Tamburelli che chiude. Prima del riposo ecco ancora Mora sul primo palo, con Minerva che para basso.

SECONDO TEMPO. L’episodio che potrebbe cambiare il match è al 10′: Santamarianova viene ammonito per un brutto fallo, si gira verso l’arbitro, gli dice qualche parola di troppo e Palombi tira fuori direttamente il rosso. A questo punto ci si aspetterebbe una Ternana che sfrutti l’0ccasione ed invece i rossoverdi non sfondano ed anzi col passare dei minuti, il Matelica retrocede, fin quasi a difendersi con sette uomini in area.

Minerva è bravo a spedire in angolo un tiro di Monaldi, poi al 27′ un traversone arriva sui piedi del giovanissimo Capotosto che però manda a lato. La punizione poco fuori area di Ferrara al minuto 37 che sfiora il palo chiude il match. Davvero un punto amarissimo.

DERBY. Intanto è ufficiale la data del recupero del derby col Perugia valido per l’ultima di andata e rinviato per i casi Covid in casa biancorossa: si giocherà al Cicioni alle ore 15 del 4 Maggio.

PRIMAVERA 3 GIRONE E – 10. Giornata

Gubbio-Fano 1-1
Sambendettese-Vis Pesaro 1-2
Teramo-Perugia rinviata
Ternana-Matelica 0-0
riposa Fermana
Classifica: Teramo* 17; Perugia*** 16; Gubbio* 13; Vis Pesaro** 13;Ternana* 11; Fano* 10; Fermana* 4; Sambenedettese** 3; Matelica* 3 (*) una partita in meno (**)= due partite in meno (***) = tre partite in meno

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Nell'unica sfida delle giovanili di questa fine anno, la Ternana Primavera di Salvatore D'Urso cade...
Match combattutissimo con la formazione di D'Urso che centra tre punti importantissimi per la classifica...
Il progetto del responsabile Paparella è stato presentato ai tecnici, alla presenza del numero uno Guida...
Calcio Fere